• Google+
  • Commenta
5 aprile 2006

Unisa: inaugurazione nuova bretella autostradale

Ha avuto luogo ieri mattina la Cerimonia di inaugurazione della bretella di accesso al Campus lato SUD dal raccordo SA-AV. Il taglio del nastro &egr
Ha avuto luogo ieri mattina la Cerimonia di inaugurazione della bretella di accesso al Campus lato SUD dal raccordo SA-AV. Il taglio del nastro è stato effettuato in seguito ad un altro evento di richiamo per la comunità accademica fiscianese. Alle ore 10:00 presso l’Aula 1 di Giurisprudenza è stata celebrata la Santa Messa per il rito del Precetto Pasquale. La messa è stata officiata da S.E. Mons. Gerardo Pierro, Arcivescovo Metropolita di Salerno, Acerno e Campagna. Dopo la benedizione del Vescovo la delegazione al completo si è spostata in corrispondenza dell’ingresso al campus dalla nuova bretella. Esattamente su via Macello. È qui che, alle 11:00, è stato inaugurato il nuovo raccordo autostradale tra la città di Salerno e l’università. Alla manifestazione hanno preso parte S.E. l’Arcivescovo Mons. Gerardo Pierro, il Prefetto S.E. Dott. Claudio Meoli, il Questore Dott. Carlo Morselli, l’Assessore Regionale ai Trasporti Prof. Ennio Cascetta, il Presidente della Provincia di Salerno On. Angelo Villani , il Sindaco del Comune di Salerno Dott. Mario De Biase, il Commissario Straordinario del Comune di Fisciano Dott.ssa Ester Fedullo, il Sindaco del Comune di Mercato S. Severino Dott. Rocco D’Auria, il Sindaco del Comune di Baronissi Dott. Francesco Cosimato, il Capo Compartimento ANAS Dott. Ing. Nicola Marzi e altre Autorità. La bretella, lunga circa 960 metri, consente un avvicinamento di circa 1,8 Km del Campus alla città di Salerno. Lo svincolo rappresenta un’abbreviazione della distanza ed un dispositivo di decongestionamento del traffico nel tratto autostradale. Sono in fase di completamento i lavori per l’ultimazione di un nuovo parcheggio multipiano proprio in corrispondenza dello svincolo. Gli utenti provenienti da Salerno e diretti verso il settore del campus adibito alle discipline umanistiche potranno avvalersi della nuova struttura che prevede un sistema di parcamento di 7 livelli. “Per la consegna dell’opera finita c’è da attendere, ma le fondazioni sono state già tutte realizzate” assicura il Rettore Pasquino. I posti auto previsti sono 809, di cui 697 coperti e 112 scoperti. Questo sistema di parcheggio dovrebbe decongestionare ulteriormente il traffico veicolare interno al campus universitario. La realizzazione della bretella in ingresso, ad opera dell’impresa Botta, è avvenuta grazie ai fondi europei del POR affidati alla Regione. Un appalto di circa 2.700.000 euro di cui 2.000.000 di euro sono stati erogati dalla Regione e circa 500.000 dalla Provincia. Nei progetti per il futuro è prevista anche la costruzione di una bretella in uscita nel senso opposto per la concretizzazione della quale sono già stati stanziati 4.000.000 di euro. L’obiettivo è quello di creare una reale risoluzione al problema e ai disagi recati dall’accesso unica all’università.
Nella riuscita del progetto hanno giocato ruolo fondamentale le sinergie tra Provincia, Regione, mondo accademico. Durante i lavori sono stati ritrovati ne l sottosuolo dei resti di ville romane, ma grazie all’impegno ed alla competenza della professoressa Tocco e della sua equipe non ci sono stati eccessivi problemi di rallentamento o aumento dei costi. L’Università degli Studi di Salerno si sta attrezzando per diventare quell’infrastruttura in grado di rispondere ai bisogni del territorio. La cerimonia di inaugurazione è iniziata con la benedizione del Vescovo Pierro. Dopo hanno preso la parola il Rettore, Raimondo Pasquino, che si è detto estremamente emozionato per l’importanza dell’opera portata a compimento, il Presidente della Provincia di Salerno On. Angelo Villani e l’Assessore Regionale ai Trasporti Prof. Ennio Cascetta. L’assessore Cascetta ha sottolineato “l’importanza e l’utilità di questa infrastruttura che migliora la funzionalità di ciò che già esiste. La bretella inaugurata ieri mattina è la 71ma infrastruttura viaria aperta all’esercizio negli ultimi cinque anni, altre 48 sono in fase di realizzazione. Stiamo creando le condizioni per lo sviluppo del domani”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy