• Google+
  • Commenta
23 maggio 2006

La Sapienza promuove la web art

Si svolgerà in giornata, in Piazza dell’Immacolata, nel quartiere San Lorenzo di Roma, la presentazione del progetto WAM – Web Art Mouseum,

Si svolgerà in giornata, in Piazza dell’Immacolata, nel quartiere San Lorenzo di Roma, la presentazione del progetto WAM – Web Art Mouseum, incentrato sulla realizzazione del primo museo permanente dedicato esclusivamente ad una delle realtà più interessanti dell’arte contemporanea: la web art. La presentazione proporrà una serie di incontri ai quali prenderanno parte i promotori dell’iniziativa, tra cui Provincia di Roma, III Municipio, Università La Sapienza, Lumes Università Telematica, Flyer Communication, oltre a numerosi studiosi, fra i quali Achille Bonito Oliva, Emanuela Nobile Mino, Valentina Tanni e Paolo Vagheggi. Il progetto nasce nel 2003 all’interno delle attività di Shockart.net, laboratorio sperimentale di Flyer Communication, punto di riferimento internazionale per la web art. Lo spazio espositivo, individuato nella zona di Via Labicana a Roma, oltre ad ospitare una collezione permanente frutto del lavoro svolto da Shockart.net fin dal 1999, sarà la location ideale per mostre ed eventi dedicati non solo alla web art, ma ai rapporti tra arte e tecnologia e tecnologia e comunicazione in generale. Il WAM non si propone solo come spazio espositivo, ma vuole essere anche un centro di formazione rispetto alle diverse discipline collegate alla web art ed alla comunicazione digitale. Il museo diviene quindi entità aperta alla circolazione, distribuzione e connessione di varie forme di conoscenza e creatività. La struttura si occuperà di Web Art, Software Art, Net Art e Hacker Art, Hardware Art, Digital Video, Video Live Performances, Ipertesto e Ipermedialità, Digital Music, Digital Sound. La location ospiterà sala convegni, centro espositivo, centro di formazione, teatro, studio di post-produzione video, centro di produzione digitale, sito web come nodo centrale del network. L’evento sarà aperto dalla presentazione dei progetti multimediali sviluppati dagli studenti della Facoltà di Architettura Valle Giulia de La Sapienza, all’interno dei Laboratori di Allestimento, del Corso di Laurea in Interior Design, tenuti dai Professori Maurizio Crocco e Angelo Iacovitti, che sono anche membri della LumesArch (Università Telematica Settore dell’Architettura). I progetti riguardano la realizzazione dello spazio polifunzionale dedicato alle arti e alle produzioni digitali.

Google+
© Riproduzione Riservata