• Google+
  • Commenta
10 maggio 2006

L’università di Trieste progetta edifici eco-efficienti

All’interno del Dipartimento di Ingegneria civile e ambientale dell’Università degli studi di Trieste continuano le attività del LaboratAll’interno del Dipartimento di Ingegneria civile e ambientale dell’Università degli studi di Trieste continuano le attività del Laboratorio interdisciplinare per l’edilizia sostenibile e il risparmio energetico “Essere”. Il laboratorio nasce con l’obiettivo primario di coordinare e sovrapporre differenti ambiti disciplinari, al fine d’ottenere una progettazione integrata. Dall’ottobre scorso, cinque i convegni sviluppati attorno alle problematiche dell’edilizia sostenibile e delle energie alternative a basso impatto ambientale. Nella prossima conferenza, “Progettare edifici eco-efficienti”, prevista per giovedì 11 maggio, l’architetto Alessandro Fassi parlerà dell’utilizzo di materiali e tecniche eco-compatibili, per la costruzione di edifici energicamente efficienti. Il laboratorio “Essere” partecipa, altresì, alla manifestazione fieristica “Biocasa – Bioabitare nel centro Est Europa”, che si svolgerà a Trieste il 12, 13 e 14 maggio. Il convegno di apertura, dal titolo “Tecniche innovative per un ambiente urbano più sostenibile”, avrà luogo venerdì 12 maggio, dalle ore 9.30 alle ore 13, presso il Centro Congressi di Fiera Trieste. Il professor Edino Valcovich, docente di Architettura Tecnica al Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale dell’Università di Trieste, presenterà i progetti svolti dagli studenti delle Facoltà di Architettura e di Ingegneria, premiati dalla Regione Friuli Venezia Giulia per il loro carattere innovativo, nell’ottica di una progettazione sostenibile. Nella giornata di domenica 13 maggio, il laboratorio interdisciplinare, in collaborazione con l’architetto Barbara Fornasir, organizzerà un tavolo di lavoro, rivolto agli allievi delle Facoltà di Architettura e di Ingegneria dell’Università di Trieste, dedicato alla progettazione sostenibile.

Google+
© Riproduzione Riservata