• Google+
  • Commenta
3 maggio 2006

Perugia, corso in leggi antimafia

Inaugurato il 28 aprile, a Perugia, il corso di studi in legislazione antimafia, organizzato dalla facoltà di Giurisprudenza. La prima lezione Inaugurato il 28 aprile, a Perugia, il corso di studi in legislazione antimafia, organizzato dalla facoltà di Giurisprudenza. La prima lezione è stata tenuta da Don Luigi Ciotti, presidente nazionale di “Libera”, associazione dedita alla lotta alle mafie. Fra le lezioni in programma, da evidenziare quella del Procuratore Nazionale Antimafia Pier Luigi Vigna, il 9 maggio.
Il corso, che si concluderà con l’intervento di Viviana Matrangola, figlia di Renata Fonte, vittima di mafia, vuole focalizzare l’attenzione sull’argomento “criminalità organizzata”, a partire dai primi fenomeni in Italia (profilo storico, evoluzione, profilo sociologico, penetrazione in tessuti “sani”),
dando ovviamente rilievo all’esperienza normativa interna ed internazionale (e quindi alle misure di prevenzione, a quelle repressive e penitenziarie, e agli strumenti internazionali) e al relativo processo penale (implicazioni ordinamentali e attività investigativa, libertà personale dell’imputato, contraddittorio e formazione della prova).
Tale corso è il risultato del progetto avviato da “Libera Università”, una struttura di promozione e coordinamento di iniziative di educazione alla legalità, che si sviluppa negli atenei italiani.

Google+
© Riproduzione Riservata