• Google+
  • Commenta
5 maggio 2006

“Rivoluzione e Tradizione fra Settecento e Ottocento”

“Rivoluzione e Tradizione fra Settecento e Ottocento” è il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato 6 maggio alle ore 17.00 al Palazzo Ducale de“Rivoluzione e Tradizione fra Settecento e Ottocento” è il titolo della mostra che sarà inaugurata sabato 6 maggio alle ore 17.00 al Palazzo Ducale dell’Università di Camerino. Saranno esposti, dal 6 al 31 maggio prossimi, venti quadri di Romano Stefanelli, noto pittore, scultore, esperto litografo ed incisore fiorentino.

“La mostra – sottolinea il Prof. Paolo Pastori, docente della Facoltà di Giurisprudenza di Unicam e curatore dell’esposizione – ripercorre la svolta epocale fra “700 e “800 attraverso uomini e scrittori politici che hanno posto al centro delle loro opere ed azioni il tema della Rivoluzione e/o della Tradizione, con particolare riferimento ai problemi specifici della fase che va dall’antico regime alla costruzione del sistema parlamentare contemporaneo”.

L’esposizione è aperta pubblico dal martedì al venerdì dalle ore 16.00 alle 19.00 e il sabato e la domenica con orario 10.00-12.00/16.00-19.00. L’ingresso è gratuito. Per visite guidate, su prenotazione (contattando il numero 0737/402831) l’orario è dalle 10.00 alle 13.00, dal martedì al venerdì.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy