• Google+
  • Commenta
30 maggio 2006

Roma Tre by nigth, serata di chiusura

L’università Roma Tre chiude, almeno ufficialmente, i battenti e lo fa attraverso una serata univesitaria divisa fra cultura e spettacolo. Il
L’università Roma Tre chiude, almeno ufficialmente, i battenti e lo fa attraverso una serata univesitaria divisa fra cultura e spettacolo. Il binomio, a questo ateneo romano, non è nuovo e non si smentisce neanche per la chiusura dell’anno accademico. Il 31 maggio alle ore 20 nella sede di Lettere e Filosofia a via Ostiense 234 si terrà la festa “Roma Tre by nigth”.
Il programma è abbastanza fitto e prevede tra i suoi eventi più importanti la mostra fotografica di apertura intitolata “Ostiense Site Project 2006″ con le immagini di Giorgio Cosulich sulla riqualificazione dell’ area Ostiense/ Marconi dove ha sede l’università. Seguirà poi la lettura del brano tratto dal racconto di Masa Mbatha Opasha ” Roma, un amore eterno”, la cui lettura sarà affidata a Lisa Lelli. Un altro evento da segnalare è la proiezione del mediometraggio ” Moto eterno” di Alessandro Rubinetti, girato sempre nel quariere Ostiense, che ha come protagonista Remo Remotti.
Roma Tre concluderà così un percorso socio – culturale che, con risultati alterni, ha prodotto vivacità culturale ed eventi di valore propriamente artistico, coinvolgendo un più che discreto numero di partecipanti.

Google+
© Riproduzione Riservata