• Google+
  • Commenta
3 maggio 2006

Storace indagato per associazione a delinquere

L’ex ministro della sanità,senatore di Alleanza Nazionale,Francesco Storace è indagato con l’accusa di associazione a delinquere nell’amL’ex ministro della sanità,senatore di Alleanza Nazionale,Francesco Storace è indagato con l’accusa di associazione a delinquere nell’ambito della nota vicenda “Laziogate” su cui indaga la procura di Roma.Assieme all’esponente della Casa delle Libertà sono inquisiti anche Niccolò Accame, Fabio Sabbatani Schiuma, Mirko Maceri, Pierpaolo Pasqua e Gasbare Gallo, e l’avv. Romolo Reboa.L’inchiesta ha già portato dietro le sbarre 16 persone tra cui alcuni investigatori privati.In precedenza nei loro confronti erano già state formulate accuse riguardanti presunte violazioni della legge elettorale e accesso abusivo a sistema informatico e spionaggio illegale;vittime di tutto questo,secondo i magistrati, sono state Piero Marrazzo e Alessandra Mussolini, avversari dello stesso Storace alle ultime elezioni regionali del Lazio. Inoltre,a detta dell’accusa,vi furono irregolarità nel portare avanti l’indagine sulla fabbricazione di firme false ai danni di Alessandra Mussolini, con conseguente violazione del sistema informatico del Comune per reperire informazioni anagrafiche sui firmatari.

Google+
© Riproduzione Riservata