• Google+
  • Commenta
9 maggio 2006

Unisa: “Dentro e fuori … il viaggio”

Si inserisce all’interno del programma di iniziative, promosse nel corso dell’appuntamento annuale con Salerno Porte Aperte, la mostra evento organizzSi inserisce all’interno del programma di iniziative, promosse nel corso dell’appuntamento annuale con Salerno Porte Aperte, la mostra evento organizzata da Musicateneo. Sabato 13 maggio, l’inaugurazione. Ad ospitare la mostra sarà la sala al terzo piano del Complesso Monumentale di S. Sofia. Nel corso della cerimonia inaugurale, che avrà inizio alle ore 19:00 di sabato, saranno presentati i percorsi ed i temi affrontati. “Tamburi della Pace, cornici dal mondo”. L’esposizione di circa centotrenta tamburi a cornice provenienti da differenti parti del mondo, curata da Francesco Paolo Manna, farà da cornice ad un viaggio Etno-Musicologico intorno all’etnia dei cinque continenti. Al centro dell’attenzione i significati antropologici del tamburo a cornice nella sua qualità di strumento dalla semplice manifattura ma straordinarie potenzialità timbriche e ritmiche.
“La Vibra Positiva tra Rita, Wilma e Stan”. Le fotografie presentate da Luca Grassi saranno testimonianza del viaggio-documento attraverso i suggestivi paesaggi del deserto degli Huichole e l’incontro con gli sguardi delle bambine Tarahumara.
“Spazio-Non Logo”. La mostra fotografica realizzata a cura di Francesco Quaglia segue percorsi, strade e spazi che non trovano posto in nessun atlante.
A seguire, alle 21:30 in Piazza Abate Conforti, si terrà un concerto inaugurale. Sotto la direzione artistica del Maestro Paolo Cimmino, si esibirà una formazione che vede l’unione dell’Università degli Studi di Salerno ed il Conservatorio Martucci. “Percussion Ensemble incontra Percussion Drumming”.
Parallelamente alle esposizioni, sono previsti eventi ed appuntamenti serali a completare il coinvolgimento sensoriale. Incontro di immagini e suoni di luoghi lontani.
In questa prospettiva si inserisce il concerto del gruppo I Musicanti, che avrà luogo a Piazza Abate Conforti alle 21:30 di giovedì 18 maggio. La formazione presenterà un estratto della tradizione musicale e delle danze del Sud Italia.
Appuntamenti musicali sono previsti per tutto l’arco della giornata di sabato 20. a cominciare dalla mattina. Lo scenario, ancora la suggestiva Piazza Abate Conforti situata nel cuore del centro storico cittadino. La giornata si aprirà alle 11:00 con le note del “Musicateneo Funky System” dell’Università di Salerno, diretto da Giusi Di Giuseppe. Alle 19:00 sarà la volta della “Camerata Strumentale” dell’Università guidata e diretta da Angelo Meriani.
Alle 20:30 i riflettori si spostano alla sala delle esposizioni, al terzo piano del Complesso Monumentale di S. Sofia. Antonella Mazzetti presenterà “Raices Italo Argentinas”, della scuola di tango e folklore argentino, Università di Salerno.
Il concerto, a conclusione della otto giorni organizzata dall’associazione Musicateneo, avrà luono, infine, a Piazza Abate Conforti alle 21:30. L’evento si chiuderà con un ulteriore rimando al cerchio, simbolo della circolarità tamburo e dei percorsi mostrati.
A chiudere la mostra, infatti, sarà la stessa formazione esibitasi nel concerto d’apertura.
“Percussion Ensemble incontra Percussion Drumming” Università di Salerno & Conservatorio Martucci.
Per informazioni è possibile consultare il sito web: www.musica.unisa.it
Oppure contattare l’organizzazione ai numeri: 089.963441 – 347.0931022 – 347.7807035

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy