• Google+
  • Commenta
12 giugno 2006

“Festival delle Cerase” a “La Sapienza”

Giunto alla sua XXIa edizione, il “Festival delle Cerase” quest’anno ha avuto inizio a “La Sapienza”, mercoledì 7 giugno, alla presenza d

Giunto alla sua XXIa edizione, il “Festival delle Cerase” quest’anno ha avuto inizio a “La Sapienza”, mercoledì 7 giugno, alla presenza del Rettore Renato Guarini, come moderatore il critico Franco Montini, che ha presentato il programma della kermesse. Questo festival ha come sempre lo scopo di far conoscere il cinema italiano contemporaneo, le sue migliori pellicole. Nel comitato promotore spiccano nomi che hanno fatto la storia della nostra televisione e del cinema italiano: Maurizio Costanzo, nella veste di presidente, Stefania Sandrelli, Roberta Cialfi, Ettore Scola, Carlo Verdone, Riccardo Pazzaglia. Nella serata iniziale che ha visto come luogo di incontro l’Aula Magna de “La Sapienza”, presente anche il rettore Renato Guarini, Franco Montini, critico affermato e conosciuto nell’ambito del cinema, ha illustrato i vari film in gara, che alla fine delle giornate di cinema, riceveranno le premiazioni i vincitori della XXI Rassegna del Cinema Italiano Festival delle Cerase, attribuzione delle Ciliegie D’oro Del Cinema Italiano: al Miglior Film, Miglior Attore, Miglior Attrice, Film Rivelazione, Attore Rivelazione e Attrice Rivelazione. Molti i film italiani in competizione da Viva Zapatero di Sabina Guzzanti a Il mio miglior nemico di Carlo Verdone, da Romanzo Criminale di Michele Placido a Notte prima degli esami di Brizzi. Durante la serata inaugurale, il Sindaco di Palombara Sabina, Paolo Della Rocca ha conferito la Cittadinanza Onoraria al dott. Maurizio Costanzo, e il professore Mario Verdone, padre di Carlo il regista, ha presentato il suo libro “Il giardino dei ciliegi” di ispirazione Haiku. Questa iniziativa partita da “La Sapienza” e che poi si sposterà a Palombara Sabina per le proiezioni e i dibattiti numerosi sulla settima arte, rientra nelle tappe di “Sapienza Cinema” il progetto, terminato a maggio, ma che proseguirà d’estate con le proiezioni all’aperto, sempre con l’intento di avvicinare i giovani studenti dell’ateneo romano al mondo del cinema. Una delle discussioni, che ha un tema molto importante e impegnativo, è quella che si terrà presso la “Sala de Curtis” del Cinema Nuovo Teatro a Palombara Sabina, nella giornata di venerdì 9 giugno avrà luogo il dibattito “Se muore un cinema … muore tutto il cinema”, condurrà il dibattito Roberto Di Sante, giornalista e autore. “I piccoli cinema – afferma il titolare del cinema “Nuovo teatro” dove si terranno le proiezioni, Silvio Luttazi – sono spettatori paganti destinati a soccombere. Le case di distribuzione non sono sotto accusa solo per i minimi garantiti da capogiro, ma anche perchè non ci vogliono dare i film, ne stampano poche copie, e vanno tutte in mano ai multisala”.
Per alcune informazioni:
http://www.uniroma1.it/eventi/comunicati/cerase.htm
Per il programma:
http://www.festivaldellecerase.com/programma.htm

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy