• Google+
  • Commenta
23 giugno 2006

HTML: come creare una pagina web con semplicità

L’ HTML (acronimo per Hyper Text Mark-up Language) è un linguaggio di marcatura che specifica attraverso dei “marcatori” (o “Tag”) la strutturaL’ HTML (acronimo per Hyper Text Mark-up Language) è un linguaggio di marcatura che specifica attraverso dei “marcatori” (o “Tag”) la struttura logica e sintattica di un documento testuale da pubblicare sul web. I linguaggi di mark-up sono la diretta evoluzione del lavoro dei vecchi correttori di bozze che aggiungevano note e commenti nei documenti cartacei che specificavano quale aspetto grafico e quale impaginazione avrebbe dovuto avere la versione per la stampa. Queste lavoro di inserimento di ‘note a margine’ veniva appunto chiamato ‘mark-up’. L’HTML è un linguaggio relativamente semplice, e anche se non permette l’inserimento all’interno della pagina web di effetti grafici elaborati o di elementi dinamici complessi, è comunque un punto di partenza efficace e pratico per i principianti.
HTML si basa sulla codifica di caratteri Unicode, permette quindi la rappresentazione di gran parte dei caratteri appartenenti alle lingue Occidentali, ma anche Africane, Orientali e Arabe, consentendo anche una scrittura che vada da destra verso sinistra. La prima caratteristica di HTML è l’uso di specifiche stringhe di caratteri, i Tag, che vanno inseriti accanto al contenuto testuale vero e proprio del documento: i marcatori possono essere ‘di chiusura’ e ‘di apertura’ e sono sempre racchiusi tra i simboli < e >. I Tag di base sono per esempio quelli che specificano le caratteristiche grafiche di una sequenza di caratteri: aggiungendo davanti ad una parte del testo, e poi aggiungendo il rispettivo marcatore di chiusura avremo un testo in grassetto (da ‘Bold’), lo stesso vale per il corsivo ( da ‘Italic’) e per lo stile sottolineato ( da Underlined). Il linguaggio HTLM è un linguaggio chiuso, permette quindi di usare una ben definita e non modificabile raccolta di Tag che l’utente dovrà semplicemente scegliere ed inserire. L’HTML specifica anche le caratteristiche di eventuali collegamenti ipertestuali (link) e delle immagini, che non sono parte integrante del documento HTML, ma vengono collegate ad esso per apparire in fase di caricamento della pagina. Il documento sarà diviso in due componenti principali: ‘Head’, l’intestazione della pagina, e ‘Body’, il vero è proprio corpo della pagina, che ospiterà i contenuti testuali e visivi. Queste due componenti vanno inserite all’interno del fondamentale Tag .. che delimita lo spazio contenente tutte le informazioni HTML ma anche gli oggetti (testo e immagini) che verranno poi visualizzati sul web e che faranno parte della nostra pagina ‘on line’. Con HTML si possono anche specificare alcuni attributi per i vari Tag: dimensione, colore e formato del carattere, dimensione delle immagini, colore e formato degli sfondi, altezza e larghezza di eventuali tabelle inserite, colore e aspetto dei link, e tanto altro. Esistono degli editor HTML, dei programmi specifici per la cosrtuzione si pagine e siti, che facilitano il lavoro, anche se un documento per il web può essere creato facilmente anche con un qualsiasi editor di testo come Notepad o Microsoft Word: l’unica accortezza sta nel salvare il file in formato ‘solo testo’.

Tag utili:

.. : inserisce un ritorno a capo e una linea vuota all’interno del testo;
: non ha un tag di chiusura e inserisce solo un ritorno a capo;
.. : per il grassetto;
.. : per il corsivo;
: inserisce una linea orizzontale divisoria;
.. : per ridurre la dimensione del testo;
.. : per aumentare la dimensione del teso;
visita il sito : per inserire un link (sostituendo alla dicitura ‘nome del sito.it’ l’indirizzo del sito web da linkare e alla dicitura ‘visita il sito’ il messaggio che apparirà come attivo e sul quale s cliccherà con il mouse per seguire il collegamento ipertestuale);
: per inserire un’immagine in formato GIF o JPEG di cui si conosce la collocazione.

Esitono molti siti che offrono esempi e aiuti per la costruzione di pagine e siti web, in aggiunta alla possibilità di usare degli editor HTML, che “fanno tutto il lavoro di codifica” permettendo all’utente di creare automaticamente pagine web a partire da documenti in altri formati come Microsoft Word, o Excel, o altri editor di testo, rendendo il compito davvero facile anche per i principianti.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy