• Google+
  • Commenta
6 agosto 2006

Studiare da oltreoceano a Bologna

Studiare e lavorare oltreoceano. Per gli studenti dell’Università di Bologna si può.
L’ateneo felsineo ha varato il bando “Overseas” 20Studiare e lavorare oltreoceano. Per gli studenti dell’Università di Bologna si può.
L’ateneo felsineo ha varato il bando “Overseas” 2007/2008 per tutti coloro che desiderano frequentare un semestre o l’intero anno accademico all’estero. “Overseas” offre, inoltre, opportunità a chi desidera fare un’esperienza come assistente di lingua italiana oltreoceano. Per l’edizione del prossimo anno sono previsti 180 posti di scambio tra l’ateneo bolognese e università degli Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, America Latina, Cina, Giappone e Russia. E se si è in procinto di laurearsi? Non importa. In alcuni atenei stranieri come quello di Montreal è possibile anche fare ricerca per la tesi. Un occasione non da poco di arricchimento culturale anche se a prezzi salati. Ai vincitori del bando, infatti, è garantita la copertura delle tasse di iscrizione presso l’università straniera, ma a loro carico saranno le tasse dell’Università di Bologna, le spese di visto, viaggio, vitto e alloggio. Per tutti coloro che sono interessati, si raccomanda, inoltre, di partecipare alle riunioni informative che si terranno venerdì 6 ottobre a Forlì e lunedì 9 ottobre a Bologna. Ad ogni modo per conoscere tutti i dettagli, le università di destinazione e i requisiti si consiglia di scaricare il bando completo on line dal sito www.unibo.it . E’ possibile effettuare le domande di ammissione in formato cartaceo a partire dal 25 settembre fino al 3 novembre. Per le domande in formato elettronico, invece, il termine scade l’8 novembre. Dal 20 al 30 novembre ci saranno eventuali colloqui di accertamento linguistico mentre l’appuntamento per la graduatoria definitiva di merito è previsto per il 7 dicembre.

Google+
© Riproduzione Riservata