• Google+
  • Commenta
28 settembre 2006

Verona: “Progetto More Than One Day Daddy – Paternità e lavoro”

Il 29 settembre 2006 dalle ore 9.30 alle 17.30 si terrà in aula Cipolla della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli S
Il 29 settembre 2006 dalle ore 9.30 alle 17.30 si terrà in aula Cipolla della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Verona in Corso Montanari il seminario “Progetto More Than One Day Daddy – Paternità e lavoro” organizzato e finanziato dal dipartimento di Studi Giuridici dell’Università di Verona e dalla Comunità Europea.

L’obiettivo fondamentale che si propone il congresso è di valutare la condizione giuridica del padre lavoratore nei confronti dell’Europa nell’ambito dei 25 paesi e nei tre stati in cui sono dislocati parti del progetto: Italia, Francia e Spagna.

Durante l’evento si darà spazio all’esposizione dei rapporti nazionali dei tre stati aderenti all’iniziativa, vi sarà poi la partecipazione di professionisti e docenti che si sono impegnati nella preparazione del seminario. Infine verranno approfonditi i molteplici aspetti giuridici della figura del padre in relazione al lavoro.

Ad introdurre il convegno saranno presenti Elda Baggio, delegata del Rettore per le Pari Opportunità, Lucia Basso, consigliera Regionale di Parità del Veneto e Stefania Sartori, assessore Pari opportunità del Comune di Verona. Farà seguito poi la presentazione da parte di Patrizia Loiola, presidente del CORA di Venezia (Centri Orientamento Retravailler Associati) e da Laura Calafà, docente all’Università degli Studi di Verona.

Per informazioni relative all’evento contattare il seguente indirizzo email: cristina.cominato@giurisprudenza.univr.it oppure telefonare al numero: 045/8028823-859.

Google+
© Riproduzione Riservata