• Google+
  • Commenta
16 ottobre 2006

Comuni da tutta Italia a lezione in Ateneo Comuni da tutta Italia a lezione in Ateneo

E’ partito oggi il corso di formazione continua “La sicurezza informatica nei Comuni per l’implementazione della Carta di identità E’ partito oggi il corso di formazione continua “La sicurezza informatica nei Comuni per l’implementazione della Carta di identità elettronica” attivato dall’Università degli Studi di Macerata in collaborazione con l’Anci (Associazione nazionale dei Comuni d’Italia), in base alla Convenzione per l’acquisizione di postazioni informatiche, attività informative e consulenziali ai piccoli Comuni per le attività di popolamento e aggiornamento dell’Aire e dell’Ina, stipulata con il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, Direzione centrale per i Servizi Demografici. Il corso è destinato agli operatori dei servizi demografici dei Comuni, al fine di sviluppare le necessarie competenze nel settore della sicurezza informatica prima della diffusione della carta di identità elettronica e per migliorare la circolarità demografica. Saranno approfondite le tematiche tecniche e metodologiche, relative alla gestione logica ed organizzativa del processo di sicurezza, le problematiche per l’applicazione del sistema di gestione del processo di sicurezza al contesto comunale, la Business Continuity Management nella pubblica amministrazione e la sua applicazione nei Comuni. Una trentina i Comuni che finora hanno aderito. I corsisti provengono un po’ da tutta Italia. Qualche esempio? Abbiategrasso (Mi), Acquaviva delle Fonti (Ba), Agugliano (An), Albino (Bg), Alezio (Le), Allegrona (Tr), Altavilla Vicentina (Vi), Barletta (Ba), Bertiolo (Ud), Bressanone (Bz), Buttigliera Alta (To), Calice al Cornoviglio (Sp) e Cascina (Sp), Civitanova Marche (Mc), Egna (Bz), Fontechiari (Fr), Garaguso (Mt), La Spezia, Lamezia Terme (Cz), Mandria (Ta), Monte Argentario (Gr), Palagiano (Ta), Riola Sardo (Or), San Buono (Ch), Sorrento (Na), Taggia (Im). Il corso di formazione si svolgerà totalmente on line, in un ambiente di apprendimento, che consente ai corsisti di svolgere attività didattica usufruendo di materiale sia audio-video che testuale e attività interattive, come forum, chat, mappa, scricoll, annota; i corsisti saranno inoltre supportati, nello svolgimento delle loro attività, dalla presenza di tutor ai quali potranno rivolgersi per ogni informazione.

Google+
© Riproduzione Riservata