• Google+
  • Commenta
19 ottobre 2006

Federico II: Carlo Lucarelli e il mistero Majorana

La quarta edizione dell’iniziativa “Come alla Corte di Federico II”, ideata dall’Ateneo con lo scopo di divulgare informazione scientifica, inizier&
La quarta edizione dell’iniziativa “Come alla Corte di Federico II”, ideata dall’Ateneo con lo scopo di divulgare informazione scientifica, inizierà con un ospite d’onore che disquisirà di un argomento particolare. Il primo incontro, infatti, vedrà il bravo scrittore giallista Carlo Lucarelli, raccontare gli elementi del cosiddetto “mistero Majorana”, riguardante la scomparsa del geniale matematico.
Il caso particolare di Majorana, fisico siciliano che si impegnò a fianco dei “ragazzi di via Panisperna”, gruppo di giovani studiosi al cui centro c’era l’emblematica figura di Enrico Fermi, ben si presterebbe ad un romanzo, data la grande quantità di interrogativi ancora oggi irrisolti che ruotano intorno a quello che va ben al di là di un semplice fatto di cronaca. L’incontro si svolgerà il 19 ottobre alle ore 20.30, nella Sala rossa del complesso universitario di Monte Sant’Angelo, Edificio Centri Comuni, in via Cinthia, Napoli.
Ad introdurre l’evento ci sarà il rettore Guido Trombetti, mentre a chiuderlo un concerto di buona musica jazz, con il sassofono di Giulio Martino e il contrabbasso di Gianluigi Goglia ad interpretare pezzi di Coltrane, Billy Holiday, Chet Baker.
Un incontro, insomma, dal forte fascino legato al mistero che ne è l’oggetto, oltre che alla figura straordinaria e complessa di Ettore Majorana, scomparso nel 1938.
Per partecipare è necessario prenotarsi all’indirizzo e-mail:
prenotazione.allacorte@unina.it

Google+
© Riproduzione Riservata