• Google+
  • Commenta
6 ottobre 2006

La Sapienza: l’Upside Town sbarca a Piazzale Aldo Moro

Per noi veterani della Sapienza abituati al quotidiano “tappeto” di motorini che è da sempre piazzale Aldo Moro, la vista di una distesa di

Per noi veterani della Sapienza abituati al quotidiano “tappeto” di motorini che è da sempre piazzale Aldo Moro, la vista di una distesa di amache e del bancone di un bar davanti al nostro Studium Urbis deve sembrarci davvero strana. Tranquilli, Veltroni non è impazzito e neppure è un sit-in di studenti per qualche motivo arrabbiati per qualche motivo. Si tratta di un’iniziativa organizzata dalla Sapienza in collaborazione con Roma Tre e col patrocinio del comune di Roma, una manifestazione che ha avuto luogo già in altre città (Milano e Padova) e in altre piazze: Upside Town- Stravolgimenti Urbani in Corso. E “stravolgimento” è un termine quanto mai appropriato visto l’inconsueto aspetto che ha assunto piazzale Aldo Moro, irriconoscibile a prima vista.
L’idea di Upside Town è quella di agire direttamente sul luogo, di sconvolgerlo, di trasformarlo: da piazza di passaggio per lo più anonima a punto d’incontro, da cimitero silenzioso di macchine e motorini a fabbrica di rumore, musica, divertimento. Dal 5 al 12 ottobre ogni giorno a partire dalle 19 aperitivi “musicali” con l’accompagnamento delle selezioni dei migliori dj resident della capitale: a seguire dalle 22 performance live di vari gruppi e poi festa fino alle due del mattino.

La stravagante trovata delle amache è finalizzate a creare una rilassante atmosfera di comodità, ideale per fare due chiacchiere sorseggiando un cocktail e ascoltando buona musica. Upside Town è un esperimento curioso, una grande cantina sociale all’aperto, un collettivo artistico dove tutti sono protagonisti e allo stesso tempo spettatori. Ma è anche una sfida alla diversità: studenti di ogni facoltà, gente di ogni tipo che passa per piazzale Aldo Moro ogni giorno con quell’indifferenza propria dell’abitudine e che forse da oggi avranno un buon motivo per fermarsi.

Serata inaugurale oggi 5 ottobre alle 19 con dj set a cura di Andrea Esu direttamente da L-Ektrica, una delle clubnight più famose di Roma; seguirà nientepopodimenoche il concerto dei Meganoidi, ormai storica band ska-punk. Per informazioni e per il programma completo dei dj set e dei concerti consultate il sito www.upsidetown.it.

Google+
© Riproduzione Riservata