• Google+
  • Commenta
25 ottobre 2006

Udine: “Ceghedaccio” in cattedra all’universitá

“Lo stile Ceghedaccio. Gli anni ruggenti della discoteca, gli anni che viviamo ancora?”. Si discuterà su questo tema venerdì 27 ott

“Lo stile Ceghedaccio. Gli anni ruggenti della discoteca, gli anni che viviamo ancora?”. Si discuterà su questo tema venerdì 27 ottobre alle 16.30 nel polo universitario di via Margreth 3, a Udine, nell’appuntamento promosso dalla facoltà di Scienze della formazione e dal dipartimento di Economia, società e territorio (Dest) dell’ateneo di Udine. L’incontro, che sarà introdotto da Marco Orioles, del Dest, e moderato da Ugo Falcone, del dipartimento di Storia e tutela dei beni culturali, ruoterà attorno all’intervento del disc jockey friulano Renato Pontoni, ideatore e organizzatore della festa-evento Ceghedaccio. L’incontro è pubblico e terminerà con un dibattito aperto a tutti i presenti.
Pontoni porterà la sua testimonianza sul mondo della discoteca, «un mondo – afferma Marco Orioles, docente di sociologia dei processi culturali e comunicativi – alla cui affermazione nel nostro territorio Pontoni ha contribuito attivamente nei panni di disc jockey, titolare di un negozio specializzato e organizzatore di eventi». Il contributo di Pontoni trova la sua massima espressione nel Ceghedaccio, «una manifestazione – continua Orioles – che da tredici anni, due volte all’anno, riesce a radunare un pubblico vasto e variegato all’insegna della disco music. Analizzando le ragioni di questo successo e tentando di evidenziarne le radici, Pontoni ci aiuterà a capire se e in che modo gli “anni ruggenti” della discoteca siano ancora tra noi».

Google+
© Riproduzione Riservata