• Google+
  • Commenta
9 ottobre 2006

Urbino: la città ideale (per lo studente)

Di città universitarie per l’Italia ce ne sono molte, ma quante di queste sono veramente a misura di studente? Quante di queste riscono ad

Di città universitarie per l’Italia ce ne sono molte, ma quante di queste sono veramente a misura di studente? Quante di queste riscono ad offrire l’ambiente ideale dove svolgere i propri studi in tutta ranquillità? Ed infine quante di queste riescono a garantire realmente il diritto di tutti allo studio? Urbino, è una di quelle poche città universitarie che riesce ad essere tutto ciò, innanzitutto per il luogo in cui si trova: non una città rumorosa ed inquinata, dove sorge solo il cemento, ma bensì una città tranquilla con non più di 15.000 abitanti, posta su due colli a 451 metri sul livello del mare (che tra l’altro è a mezz’ora di autobus), dai quali si gode di un vasto panorama che abbraccia verdi colline e maestose montagne, con un centro storico unico, all’interno del quale si trova il celebre palazzo ducale con le sue due “torricine”. Una città che è innanzitutto “città campus”, con una popolazione universitaria che nei periodi di punta supera anche quella locale, con la possibilità di avere a disposizione tre punti ristoro con servizio self- service, in cui si può scegliere tra il pasto tradizionale (primo, secondo, contorno e frutta) e quello veloce (primo o secondo più contorno), con la possibilità anche del “Takeway”. I prezzi? Nelle altre altre città se li sognano: 3,90 € pasto tradizionale, 2,00 € quello veloce e se sei idoneo o borsista non paghi. Ma non è finita qui ci sono ancora i collegi, i servizi librari, la grandissima scelta tra le numerose facoltà ed i relativi corsi…ma di questo parliamo la prossima settimana, intanto, se state per scegliere la vostra futura università cominciate a fare un pensierino ad Urbino: la città ideale (per lo studente).

Google+
© Riproduzione Riservata