• Google+
  • Commenta
12 dicembre 2006

Catalogare libri antichi con tecnologie informatiche

Come catalogare i libri antichi, manoscritti e a stampa, con le più moderne metodologie e tecnologie informatiche. E’ quanto si pu&ograveCome catalogare i libri antichi, manoscritti e a stampa, con le più moderne metodologie e tecnologie informatiche. E’ quanto si può imparare iscrivendosi al corso di aggiornamento professionale in “Catalogazione dei libri antichi” promosso dal centro interdipartimentale di Studi sui Beni librari e archivistici (Cislab) della facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo in collaborazione con il Comune di Montepulciano. Il corso, diretto da Caterina Tristano, è rivolto a diplomati, laureati e operatori già inseriti in cooperative di servizi alle biblioteche o in biblioteche pubbliche, private, di enti ecclesiastici e di istituzioni culturali. I corsisti frequenteranno due settimane di lezioni frontali alle quali seguiranno quattro settimane di esercitazioni pratiche per imparare a utilizzare i più famosi software di catalogazione e inventariazione (Sbn, Aleph 500, Manus). Le lezioni si terranno presso la Biblioteca Città di Arezzo e il Palazzo del Capitano a Montepulciano. Il costo è di 900 euro. La domanda di ammissione deve essere presentata entro il 15 dicembre per posta o via telematica all’ufficio Formazione e Post laurea (via Bandini 25, 53100 Siena, e-mail post-laurea@unisi.it).

Google+
© Riproduzione Riservata