• Google+
  • Commenta
31 dicembre 2006

Catanzaro: Intervento d’avanguardia di chirurgia maxillo-facciale

È stato eseguito nei giorni scorsi presso la struttura sanitaria del Campus universitario di Germaneto un intervento di altissima chirurgia che

È stato eseguito nei giorni scorsi presso la struttura sanitaria del Campus universitario di Germaneto un intervento di altissima chirurgia che ha permesso di ricostruire il volto ad un paziente, la cui bocca, faccia e mascelle erano state deformate da un tumore maligno che aveva invaso, tra l’altro, anche il naso e la gola.

Il delicato intervento, che ha visto impegnata l’equipe chirurgica dell’Unità Operativa di Chirurgia Maxillo-Facciale, diretta dal professor Mario Giudice, con la stretta collaborazione della dottoressa Maria Giulia Cristoforo e di alcuni assistenti in formazione, ha permesso di ripristinare la funzione masticatoria e la deglutizione, e di ricostruire il viso deformato.

“Il tutto – ha sottolineato il professor Giudice – si è reso possibile grazie alla validità delle strutture presenti nel Campus universitario di Germaneto, sede del Centro Oncologico di eccellenza, ed in virtù della fiducia riposta nei sanitari che operano sul fronte oncologico. Questo delicatissimo intervento – ha aggiunto il professor Giudice – testimonia ancora una volta il valore del lavoro interdisciplinare e plurispecialistico e l’importanza di potersi avvalere di nuove e avanzate tecnologie, già presenti nella struttura di Germaneto. Fondamentale è stato poi il coinvolgimento di tutto il personale medico e paramedico, senza il quale i risultati ottenuti non potevano essere realizzati. A loro va tutto il mio elogio.”

“Nel caso specifico – ha proseguito poi il professore Giudice – la fiducia dataci dalle nostre Istituzioni ci ha spinto ad osare ulteriormente, raggiungendo così risultati brillanti e soddisfacenti non solo sul piano chirurgico, ma soprattutto su quello professionale ed umano. Il nostro auspicio – ha concluso il professore Giudice – è quello che tutte le forze assistenziali ci diano ora conforto e collaborazione, così come in parte è già avvenuto fin dagli inizi della nostra attività chirurgica specifica maxillo-facciale.”

I notevoli sforzi compiuti dalla equipe di Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Università Magna Græcia di Catanzaro hanno permesso, infatti, di rispondere in maniera adeguata in questi anni alle esigenze degli ammalati di cancro del distretto cervico-maxillo-facciale, non solo per quanto riguarda la eradicazione di tumori maligni, ma anche nella delicata ricostruzione della faccia e della mascelle demolite per tali neoplasie.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy