• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2006

Domani la laurea magistrale honoris causa a Edgar Reitz

Il regista tedesco Edgar Reitz riceverà domani, mercoledì 6 dicembre 2006, la laurea honoris causa in "Storia, filologia e analisi Il regista tedesco Edgar Reitz riceverà domani, mercoledì 6 dicembre 2006, la laurea honoris causa in "Storia, filologia e analisi del testo letterario" dell’Università degli Studi di Perugia. La solenne cerimonia, presieduta dal Magnifico Rettore professore Francesco Bistoni, si svolgerà nell’Aula Magna dell’Ateneo, con inizio alle ore 11. L’iniziativa, su proposta del promotore, professor Alessandro Tinterri, è stata approvata dal Consiglio della Facoltà di Lettere e Filosofia e successivamente dal Senato Accademico dell’Università. Il conferimento della laurea, che si inserisce fra le iniziative per il VII Centenario di fondazione dell’Ateneo, vuole riconoscere a Reitz l’alta qualità del suo lavoro, testimonianza di un cinema di autore, nel solco della migliore tradizione europea. Il programma della cerimonia, che si svolge secondo un antico cerimoniale in lingua latina (la Formula ad conferendum Doctoratum Honoris Causa in Almo Studio Generali Perusino ad Instra Moris Saec.XVI, ripresa e riadattata dal Rettore Giuseppe Ermini) ), prevede che il candidato Edgar Reitz illustri la ‘lectio doctoralis’ dal titolo “Film und Zeit” (Film e tempo). Subito dopo il Collegio dei Dottori della Facoltà di Lettere e Filosofia, presieduta dal Magnifico Rettore professore Francesco Bistoni e composta dal Preside della Facoltà, professore Giorgio Bonamente, e da dieci docenti della Facoltà, tra cui il ‘promotore’ professore Tinterri, si esprimerà sul conferimento della Laurea; in un’urna saranno inserite fave bianche in segno di assenso o nere in caso di rifiuto. Dopo il conteggio, il Rettore consegnerà al neodottore Edgar Reitz la pergamena, il libro simbolo del sapere, l’anello a significare la ‘congiunzione’ del laureato con la disciplina, il bacio accademico, il ‘tocco’ e la toga dottorale. La giornata del 6 dicembre, concepita come Omaggio a Edgar Reitz, oltre alla cerimonia di laurea, proseguirà con altre iniziative. Alle ore 17, al Teatro Morlacchi, è in programma la proiezione di Heimat Fragmente, film del regista tedesco presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia, cui seguirà l’incontro con l’Autore. La proiezione, a ingresso libero, apre la sezione dedicata all’opera di Reitz da Batik Film Festival, che continuerà nei giorni seguenti con la rassegna dell’intera trilogia. Alle ore 21, infine, al Teatro Pavone, per iniziativa dell’Associazione Amici della Musica, in collaborazione con la Deutsche Akademie/ Istituto di Cultura Italo Tedesca, si terrà il concerto liederistico di Salome Kammer, protagonista femminile dei due ultimi Heimat, accompagnata al pianoforte dal Maestro Rudi Spring. Il concerto ha per titolo Lieder aus der Heimat-Lieder in der Fremde (Canzoni dalla patria – canzoni in terra straniera), in programma canzoni di Kurt Weill, Hanns Eisler, Robert Schumann, George Gershwin.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy