• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2006

Gli appuntamenti settimanali dell’Università “La Sapienza”

Gli appuntamenti settimanali presso l’Università “La Sapienza” si apriranno mercoledì 6 dicembre, alle ore 15.30, con la conferenza, orgGli appuntamenti settimanali presso l’Università “La Sapienza” si apriranno mercoledì 6 dicembre, alle ore 15.30, con la conferenza, organizzata dalla Facoltà di Scienze matematiche Fisiche e Naturali, “Le piante come biofabbrica di molecole ad attività antitumorale”.
Nella conferenza, aperta dalla professoressa Gabriella Pasqua, si discuterà il concetto della pianta come biofabbrica per la produzione di molecole di interesse terapeutico, infatti negli ultimi anni la ricerca sugli antitumorali di origine vegetale ha assunto particolare importanza. Questi composti hanno bersagli molecolari e campi di impiego clinico diversi, alcuni svolgono azione chemioterapica, impedendo la proliferazione delle cellule tumorali, altri chemiopreventiva, in grado di prevenire l´induzione dei tumori, di inibirne o ritardarne la progressione.
Mercoledì 6 e giovedì 7 dicembre, alle ore 10.00, al via il convegno internazionale “Le porte del Paradiso” ideato e coordinato dal professor Antonio Iacobini, ordinario di Storia dell’Arte Bizantina della Sapienza. Si promuove lo studio delle otto porte di bronzo istoriate, fabbricate a Costantinopoli e giunte nella nostra penisola tra il 1065 e il 1120 circa, su richiesta di committenti italiani per decorare prestigiosi edifici ecclesiastici. Le porte costituiscono una straordinaria testimonianza del patrimonio artistico nazionale e un documento unico della produzione metallurgica della capitale bizantina. Il convegno “Le porte del Paradiso” è l´occasione per confrontarsi e discutere sui principali risultati delle ricerche in corso e sulle metodologie di indagine adottate dall’équipe dell’Università “La Sapienza” e dagli studiosi di altre Università e Istituzioni italiane ed europee. L´aggiornamento storiografico, storico, critico e tecnico-scientifico è il percorso metodologico che fa da cornice all’evento.
Sempre nella giornata del 7 dicembre, in occasione del centenario della nascita di Ettore Majorana, il Dipartimento di Fisica della Sapienza e della Sezione di Roma dell´Istituto Nazionale di Fisica Nucleare organizzano una giornata di studio dal titolo “l´eredità scientifica di Ettore Majorana”.
Interverranno alcuni dei maggiori fisici italiani, sperimentali e teorici, che si sono occupati del lavoro dell´eminente scienziato. Tra questi Guido Altarelli, del CERN di Ginevra, Luciano Maiani, ex direttore del CERN, Ettore Fiorini, responsabile dell´esperimento CUORE. Verranno inoltre presentati alcuni documenti inediti relativi a Ettore Majorana e la sera sarà rappresentato, alle 19 e in replica alle 21, lo spettacolo teatrale “I fisici” di Friedrich Dürrenmatt, con la regia di Marcello Cava.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy