• Google+
  • Commenta
21 dicembre 2006

IBM e sette università americane insieme per l’open source

IBM ha dato il via ad una collaborazione con sette importanti università statunitensi nell’ambito della ricerca sul software “open&IBM ha dato il via ad una collaborazione con sette importanti università statunitensi nell’ambito della ricerca sul software “open”, cioè libero. L’obiettivo del progetto – ha spiegato IBM – è quello di "dare ulteriore impulso alla collaborazione tra università e imprese superando le sfide legate alla proprietà intellettuale". I frutti di questa collaborazione saranno infatti “free”, pubblicati o resi disponibili senza royalty, messi a disposizione come codice software “open source”. Le università che partecipano al programma sono la Columbia University, la Carnegie Mellon University, il Georgia Institute of Technology, la Rutgers University, la Purdue University, l’Università della California di Berkeley e l’Università della California di Davis. Il programma consentirà ai ricercatori di IBM di collaborare attivamente con i docenti e gli studenti su una serie di progetti che, almeno inizialmente, riguarderanno il software di ottimizzazione matematica ed il supporto decisionale in campo clinico.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy