• Google+
  • Commenta
27 dicembre 2006

La Federico II si aggiudica il primo premio per l’innovazione

L’ateneo partenopeo, insieme ad altri 26 istituti italiani, ha partecipato al PNI ( premio Nazionale per l’Innovazione) ovvero una sorta dL’ateneo partenopeo, insieme ad altri 26 istituti italiani, ha partecipato al PNI ( premio Nazionale per l’Innovazione) ovvero una sorta di competizione tra progetti d’impresa elaborati localmente dagli studenti delle varie università con il fine di realizzare idee innovative con il sostegno economico di alcuni enti locali o banche. La premiazione ha avuto luogo ad Udine dove sono stati presentati i tre progetti vincitori dello Start Cup locale napoletano : Eolpower, Spaitek ed Energy Power Family. Il primo si prevede lo sfruttamento dell’energia eolica mediante l’utilizzo di apposite turbine; il secondo, a maggior difficoltà di realizzazione, punta all’automazione degli esperimenti fatti relativamente al comportamento degli animali in gabbia: l’obiettivo è quello di fare in modo che la presenza umana,che generalmente potrebbe esser motivo di alterazioni dei risultati dei test, venga sostituita da meccanismi automatizzati. Infine, l’ultimo, cerca di ottimizzare la corrente prodotta dall’energia eolica servendosi di alcune turbine posizionate sui tetti dei palazzi per la gioia dell’economia familiare. I progetti sono decisamente ambiziosi e la loro natura non è del tutto casuale; il motivo portante che ha sostenuto tali proposti innovativi è dettato dal continuo aumento del prezzo del petrolio che mette in crisi l’economia nazionale; si cerca dunque di dare un contributo al fabbisogno energetico delle famiglie italiane.

Google+
© Riproduzione Riservata