• Google+
  • Commenta
4 dicembre 2006

L’Università di Siena e l’Accademia dei Fisiocritici

L’Accademia dei Fisiocritici di Siena è un bellissimo Museo di Storia Naturale, dove sono conservati migliaia di reperti naturalistici, di inteL’Accademia dei Fisiocritici di Siena è un bellissimo Museo di Storia Naturale, dove sono conservati migliaia di reperti naturalistici, di interesse geologico, zoologico, anatomico e via discorrendo.
Per via della sua storia, che vide nel 1694 il trasferimento della sua sede nella Casa della Sapienza, oggi sede della Biblioteca degli Intronati, ma allora sede dell’Ateneo senese, l’Accademia dei Fisiocritici è tuttora in stretti rapporti di collaborazione con l’Università senese, sanciti da una convenzione.

Per questo mercoledì 6 dicembre alle ore 17, alla presentazione del nuovo percorso creato all’interno del Museo, saranno presenti anche Giovanni Guasparri, docente del dipartimento di Scienze ambientali dell’Università di Siena e il rettore dell’Università di Siena Silvano Focardi.
All’Accademia dei Fisiocritici di Siena è stato creato infatti un nuovo percorso museale tattile per non vedenti, un ascensore per chi non riesce a fare le scale e sono stati allestiti nuovi cataloghi per arricchire le collezioni del Museo. Iniziative per dare modo a chiunque di accedere al patrimonio storico e scientifico dell’Accademia.

I giornalisti potranno conoscere i nuovi progetti nella conferenza stampa di presentazione che si terrà mercoledì 6 dicembre alle 11.30 nell’aula magna dell’Accademia senese, dove interverranno fisiocritici, docenti ed esperti.

Google+
© Riproduzione Riservata