• Google+
  • Commenta
12 dicembre 2006

Mimesi, verità, fiction

Sarà il rapporto tra bellezza e arte l’argomento centrale del III convegno intitolato “Mimesi, verità, fiction – ripenSarà il rapporto tra bellezza e arte l’argomento centrale del III convegno intitolato “Mimesi, verità, fiction – ripensare l’arte sulla scia della Poetica di Aristotele” che si terrà il 29 e 30 marzo 2007 presso il Pontificio Ateneo della Santa Croce di Roma. La bellezza e la sua immediata trasposizione reale, l’arte, è un argomento che sin dai tempi degli antichi filosofi greci appassiona le menti più illuminate del panorama culturale mondiale e ancora oggi risulta essere un enigma irrisolto nonostante la divulgazione di innumerevoli opere d’arte e teorie estetiche. Sullo sfondo della Poetica di Aristotele, opera che viene tutt’oggi ritenuta attualissima per le sue intuizioni, si cercherà di dare una risposta interdisciplinare e internazionale ai tanti interrogativi che permeano il messaggio artistico e i suoi destinatari. A cercar di capire in che modo l’arte può essere una chiave di lettura della realtà e di noi stessi, interverranno numerosi e autorevoli relatori tra i quali il Prof. Ignacio Yarza, studioso dell’etica aristotelica e Professore Ordinario di Storia della Filosofia, il Prof. Gianfranco Bettenini, docente di Teoria e tecnica delle comunicazioni di massa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano nonché sceneggiatore e regista RAI. Il prezzo di adesione è 25 euro per gli studenti. Per maggiori informazioni contattare il sito dell’Ateneo oppure mandare una e-mail al seguente indirizzo: convpeco7@pusc.it.

Google+
© Riproduzione Riservata