• Google+
  • Commenta
20 dicembre 2006

Mussi stringe sulle lauree ad honorem

«Considerata la necessità di salvaguardare il prestigio del titolo accademico (equiparato al titolo normalmente ottenuto), il ministro ha richiesto ag«Considerata la necessità di salvaguardare il prestigio del titolo accademico (equiparato al titolo normalmente ottenuto), il ministro ha richiesto agli Atenei l’applicazione di un’accurata valutazione dei soggetti interessati, affinché siano effettivamente in possesso dei requisiti di eccezionalità previsti dalla legge». Con questa nota il Ministro dell’Università e della Ricerca, Fabio Mussi, ha lanciato un altro avvertimento ai rettori. E così dopo aver alzato la voce contro i rettori delle università italiane, che per protestare contro la Finanziaria e i tagli imposti agli atenei avevano espresso la volontà di non invitare più nelle loro sedi rappresentanti del Governo, il Ministro Mussi ha emanato un atto d’indirizzo sul conferimento delle lauree ad honorem. Una vera e propria “stretta” per evitare eventuali usi impropri e limitare il conferimento sempre più diffuso del prestigioso titolo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy