• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2006

Palermo: Scambi culturali tra studenti Russi e Italiani

Scambi culturali, studenti russi e italiani potranno soggiornare gratuitamente nelle rispettive Università grazie ad un accordo stipulato o

Scambi culturali, studenti russi e italiani potranno soggiornare gratuitamente nelle rispettive Università grazie ad un accordo stipulato oggi allo Steri
Alloggio e vitto gratuito a studenti e dottorandi delle Università di Palermo e di Ulyanovsk che si recano per motivi di studio nei rispettivi atenei. Lo prevede un accordo stipulato stamani allo Steri, sede del Rettorato di Palermo tra l’Università degli Studi di Palermo, l’ERSU (Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) e l’Università Statale di Ulyanovsk (Federazione Russa). L’intesa che rientra nell’ambito del Protocollo intergovernativo di cooperazione scientifica e tecnologica tra la Repubblica Italiana e la Federazione Russa, è rivolto, in particolare, alla ricerca scientifica nei campi delle Scienze ecologiche, delle Scienze ambientali, delle Scienze della Terra e delle Scienze naturali per uno sviluppo sostenibile.

Il protocollo d’intesa a quattro, è stato firmato dal Rettore dell’Università di Palermo, Giuseppe Silvestri, dal Rettore dell’Università di Ulyanovsk, Yurii V. Polyanskov, dal presidente dell’ERSU di Palermo, Antonino Bono, e dal pro-rettore dell’Università di Ulyanovsk, Tatiana E. Nikitina. Presenti all’incontro il Console della Federazione russa Alexander Gusev, il direttore dell’Istituto Italo Russo di formazione ecologica Davide Fais e numerosi direttori di dipartimento.

“La mia ambizione è di estendere tale rapporto di collaborazione che attualmente riguarda soltanto le facoltà scientifiche, anche alle altre facoltà umanistiche – ha dichiarato il rettore Giuseppe Silvestri – per dare una unità complessiva alla cultura”.

Una problematica emersa nel corso dell’incontro, riguarda la necessità di reperire risorse finanziarie per garantire il pagamento delle spese di viaggio per la mobilità degli studenti. A tale fine il rettore ha invitato l’ambasciatore Salvatore Cilento, pure presente all’incontro in rappresentanza del presidente della Regione Salvatore Cuffaro, a chiedere la collaborazione della Regione Siciliana, partner dell’iniziativa. Cilento ha assicurato che la Regione ha in progetto l’investimento di fondi a sostegno delle varie iniziative portate avanti dall’Università di Palermo, dall’Università Statale di Ulyanovsk e dall’Istituto italo russo di formazione ecologica. “Ritengo che la presenza di giovani e ricercatori russi possa rappresentare un’opportunità per un arricchimento culturale. Assicuro che l’Ersu si farà carico dell’ospitalità e della logistica”.

La delegazione russa, rimarrà a Palermo fino al 20 dicembre 2006, ospite dall’ERSU, presso la residenza universitaria “Hotel de France”. Il programma prevede incontri e visite presso i Dipartimenti di Arti e Comunicazione, di Scienze Botaniche (Biologia molecolare, Micologia) e il Dipartimento di Biologia Animale (Biogeografia), la Scuola stabile italo-russa della Facoltà di Scienze, il Dipartimento di Geologia e del Museo Geologico, la facoltà di Scienze, il Laboratorio di Biodiversità, il Laboratorio di Germoplasma e l’Orto Botanico.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy