• Google+
  • Commenta
21 dicembre 2006

Pisa: rinnovata la convezione con i mezzi pubblici

E’ stato rinnovato l’accordo tra il Comune di Pisa e la CPT, reso possibile graze ai finanziamenti dell’Università e dell&rsqE’ stato rinnovato l’accordo tra il Comune di Pisa e la CPT, reso possibile graze ai finanziamenti dell’Università e dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario, che fornisce agli studenti importanti agevolazioni riguardo all’acquisto dell’abbonamento mensile per il servizio di trasporto pubblicco cittadino: gli studenti potranno acquistare l’abbonamento al costo di 12 euro; l’agevolazione sarà valida per tutto il 2007. Sarà necessario, per colui che intende usufruire di quest’agevolazione, possedere un tesserino di riconoscimento. La richiesta del tesserino andrà effettuata presso gli uffici della CPT Spa (in piazza San Antonio). Per coloro che sono già in possesso del tesserino basterà, invece, presentarlo insieme al libretto al momento dell’acquisto. L’assessore alla Mobilità del Comune di Pisa, Fabrizio Cerri, promuove a pieni voti l’iniziativa, definendo “conveniente l’uso del mezzo pubblico per le migliaia di studenti universitari che vivono a Pisa, o che giornalmente vi arrivano. Una quota sempre più consistente di ragazzi utilizza in modo sistematico i bus cittadini al posto dell’auto o del motorino, contribuendo così a migliorare la qualità della vita in città.” Il numero degli abbonamenti venduti è cresciuto in maniera considerevole: i dati del 2006 parlano di circa novecento al mese; a ottobre e a novembre ne sono stati venduti, rispettivamente, circa duemila.

Google+
© Riproduzione Riservata