• Google+
  • Commenta
18 dicembre 2006

Politecnico Milano: agevolazioni agli studenti

Milano è il centro della moda, della televisione ma oltre a questo è risaputo che si tratta di una della città più c

Milano è il centro della moda, della televisione ma oltre a questo è risaputo che si tratta di una della città più care soprattutto per gli studenti che si trovano ad affrontare quotidianamente grandi problemi relativi al carovita, agli affitti, al prezzo del titolo d’ingresso nei locali…
Nuove misure sono state previste dal rettore del Politecnico Giulio Ballio, che, consapevole del disagio vissuto soprattutto dai fuorisede, ha cercato di attivare dei servizi innovativi.
Si parla della PoliCredit Card e della Poli4fun, due iniziative lanciate in collaborazione con la Banca Popolare di Sondrio e all’Associazione MeglioMilano: la prima non è altro che una carta di credito che da la possibilità di ottenere dei prestiti a studenti senza alcuna garanzia richiesta. La carta può essere utilizzata per svariate finalità ed offre la massima libertà di scelta nella modalità di utilizzo delle tre linee di credito senza bisogno di alcuna garanzia: le prime due linee consentono il rimborso dei pagamenti; la terza linea è quella del prestito che consente un rimborso rateale.
“Sono mezzi particolarmente efficaci per accompagnare i giovani studenti e neolaureati verso il mondo del lavoro. PoliCredit Card è una carta destinata alle nuove generazioni di pagatori: è stata costruita su misura per Banca Popolare di Sondrio in modo da rispondere puntualmente alle esigenze derivanti dalla partnership fra la Banca e il Politecnico di Milano”, sostiene Giorgio Avanzi, Direttore Generale di CartaSi.
L’altra, Poli4Fun, é una particolare convenzione che consente ai giovani di poter meglio godere del proprio tempo libero; si hanno infatti a disposizione particolari agevolazioni come sconti su servizi quali viaggi, guide turistiche, biglietti per concerti, per partite, corsi di lingua … Piccoli passi per grandi risultati finalizzati a migliorare la permanenza in una delle zone più gettonate per intraprendere gli studi.

Google+
© Riproduzione Riservata