• Google+
  • Commenta
13 dicembre 2006

Unimore: ricerca internazionale al Dipartimento di Scienze della Terra

Coinvolge il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia il progetto internazionale di studi t
Coinvolge il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia il progetto internazionale di studi triennale attorno alla miniera di Naica, luogo straordinario tra i più importanti al mondo per le caratteristiche geologiche e le spettacolarità delle formazioni di cristalli di gesso. Un incontro giovedì 14 dicembre 2006 a Modena, aperto ad esperti e appassionati di speleologia, darà conto dell’importante progetto di ricerca.

Petrografi dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia sono coinvolti in un importante progetto internazionale, assieme ad altre sette Università italiane e straniere, che si prefigge di approfondire le conoscenze di uno straordinario e favoloso luogo, le grotte di Naica, in Messico, note per la loro peculiarità già dalla fine dell’Ottocento, ma in parte scoperte solo nel 2000.

La miniera di Naica, ospita alcune tra le più significative ed incredibili cavità, mai visitate e conosciute dall’uomo, uniche perché tappezzate da cristalli di gesso giganteschi, tanto sontuosi da raggiungere i 13 metri di lunghezza e i due metri di diametro. “Las Cuevas”, come sono chiamate queste grotte, raggiungono la temperatura “infernale” di 50°C associata al 95% di umidità e per le loro caratteristiche sono luoghi affatto inospitali e non si prestano per “visite turistiche”: sono state finora esplorate, dalla loro scoperta nel 2000, da un manipolo di persone.

Le grotte, le loro caratteristiche e gli scopi del progetto di ricerca saranno illustrati durante un incontro pubblico dal titolo “Le foreste di cristalli delle grotte di Naica”, in programma giovedì 14 dicembre 2006 alle ore 16.00 presso l’Aula E del Dipartimento di Scienze della Terra (largo S. Eufemia,19) a Modena, durante il quale prof. Paolo Forti, docente di Speleologia e Idrologia Carsica all’Università di Bologna racconterà la sua esperienza e quella dei suoi colleghi speleologi all’interno della miniera.

Il progetto di ricerca, iniziato lo scorso maggio 2006 con un primo prelievo di campioni, coinvolge i ricercatori dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia negli aspetti che riguardano in particolare le analisi mineralogiche-petrografiche e le analisi palinologiche, di cui sono note le competenze della scuola modenese. Nei prossimi tre anni le grotte verranno studiate approfonditamente all’interno di un progetto di ricerca che tenterà di rivelarne l’età, la stabilità, le ragioni e i modi della formazione, prima di vederle scomparire, come è stato previsto, sommerse da oltre 200 metri d’acqua fra 5-6 anni al massimo.

“Le grotte di Naica – ci dice il prof. Ermanno Galli, ordinario di Mineralogia presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – sono luoghi che contengono tracce interessantissime e uniche dal punto di vista geologico. Avere la possibilità di studiarne gli aspetti mineralogici e petrografici è per i nostri ricercatori un’occasione rilevante dal punto di vista scientifico, tenendo conto che nel giro di pochi anni le grotte saranno definitivamente coperte d’acqua, in coincidenza con la fine dei lavori di estrazione mineraria”

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy