• Google+
  • Commenta
30 dicembre 2006

Uno studio fiorentino conquista l’America

L’Università di Firenze conquista l’America. Uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’Ateneo toscano, infatti, ha scoperto la corre

L’Università di Firenze conquista l’America. Uno studio condotto da alcuni ricercatori dell’Ateneo toscano, infatti, ha scoperto la correlazione tra il mutamento di un gene e la policitemia vera, cioè dell’aumento patologico di globuli rossi del sangue. Le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori fiorentini, guidati da Alessandro Vannucchi, professore di ematologia, sono stati presentati ad Orlando (USA) in occasione del Meeting dell’ASH (American Society Hematology, Società Americana di Ematologia), giunto alla sua 48° edizione. La scoperta permetterà di accellerare la diagnosi di questa grave forma tumorale, che colpisce circa 4 persone su 100.000, in prevalenza di sesso maschile.

Google+
© Riproduzione Riservata