• Google+
  • Commenta
2 gennaio 2007

Aperto il bando per la “unicam symphony orchestra”

Con il nuovo anno arrivano per gli studenti Unicam importanti novità… “musicali”. E’ stato pubblicato in questi giorniCon il nuovo anno arrivano per gli studenti Unicam importanti novità… “musicali”. E’ stato pubblicato in questi giorni infatti il bando di concorso per la costituzione della “Unicam Symphony Orchestra”. Violini, viole, violoncelli, Contrabbassi, Flauti, Oboi, Clarinetti, Fagotti, Trombe, Corni, Tromboni, Timpani e Percussioni: suoni uno di questi strumenti? Allora potresti essere uno dei 62 orchestrali Unicam! Possono partecipare alla selezione tutti i cittadini italiani e stranieri appartenenti e non alla Comunità Europea di ambo i sessi che abbiano un’età compresa tra i 17 e i 35 anni. Gli studenti, il personale docente e il personale tecnico amministrativo Unicam avranno diritto di precedenza nell’assegnazione dei posti messi a concorso. L’iniziativa è stata promossa dal Maestro Maurizio Agrò, studente Unicam del Corso di Laurea in Geologia e diplomato in Conservatorio. L’attività dell’orchestra, che sarà formata da 62 musicisti, si esplicherà sull’intero territorio nazionale affiancando alla funzione concertistica la realizzazioni di seminari, convegni, conferenze, corsi di guida all’ascolto per le scuole. L’orchestra sarà inoltre coinvolta in progetti di ricerca scientifica realizzati dall’Università di Camerino che abbiano come scopo la tematica di sviluppi tecnologici, scientifici e biologici dell’attività musicale. Il repertorio musicale sarà costituito da musica colta e dalle opere più significative di musica extracolta proponendo anche opere musicali inedite di giovani compositori. La documentazione potrà essere presentata personalmente o inviata a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, entro e non oltre il 15 febbraio 2007 (fa fede il timbro postale dell’ufficio accettante), al seguente indirizzo: UNICAM Symphony Orchestra – Ufficio Attività Ricreative e Culturali – piazza Cavour, 19 – 62032 Camerino.

Google+
© Riproduzione Riservata