• Google+
  • Commenta
31 gennaio 2007

Cagliari: orientamento e tutoraggio per minori a rischio

Stipulato un protocollo di intesa tra il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Cagliari e l’Istituto penale per i minorenni (IPM). Le
Stipulato un protocollo di intesa tra il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Cagliari e l’Istituto penale per i minorenni (IPM). Le attività promosse andranno a favore dei giovani ristretti presso l’istituto minorile di Quartucciu e degli adulti dimessi dall’IPM in misura alternativa o per liberazione condizionale che siano iscritti o abbiano intenzione di iscriversi a scuole secondarie superiori o a corsi universitari. Questi saranno seguiti nell’ambito di attività di orientamento, consulenza e tutoraggio scolastico e universitario. L’accordo è stato siglato il 24 gennaio scorso, presso la sede del Dipartimento di psicologia dell’Università di Cagliari, con la firma del dott. Giuseppe Zoccheddu per l’Istituto Penale e quella della prof.ssa Marinella Parisi per il Dipartimento di Psicologia. Il progetto è nato sulla base della collaborazione tra il Dipartimento di Psicologia e gli operatori penitenziari, già operativa da tempo. Tra le attività promosse, tenute nei locali dell’IPM, saranno previste aree di approfondimento didattico riservate all’orientamento e saranno messi a disposizione degli utenti personale addetto e materiali informativi. La realizzazione del servizio offerto è resa possibile grazie lavoro sinergico svolto da docenti universitari, collaboratori e tirocinanti laureati in Psicologia (quinquennale) e dei laureati del corso di laurea specialistica in Psicologia.

Google+
© Riproduzione Riservata