• Google+
  • Commenta
16 gennaio 2007

Federico II: carenza posti auto a Monte Sant’Angelo

Il complesso universitario di Monte Sant’Angelo, situato a due passi dall’uscita “Fuorigrotta” della Tangenziale di Napoli e aIl complesso universitario di Monte Sant’Angelo, situato a due passi dall’uscita “Fuorigrotta” della Tangenziale di Napoli e a 2,5 km dalla stazione delle FS di “Napoli Campi Flegrei”, rappresenta, ormai da qualche anno, la struttura più moderna messa a disposizione dall’Università degli Studi di Napoli Federico II ai suoi studenti. Purtroppo però questo bellissimo campus, sede di numerose facoltà tra cui quelle di Economia e di Scienze Matematiche e Fisiche, non è esente dall’essere continuamente criticato da tutti gi studenti che lo frequentano. Dopo aver trattato in un precedente articolo la questione della carenza di mezzi pubblici tra il complesso universitario in questione ed il centro città, ci apprestiamo ora ad affrontare il tema della carenza di posti auto. E’ ormai opinione diffusa tra gli studenti che raggiungere l’università con la propria auto sia più comodo e meno dispendioso, in termini di tempo, che il non utilizzare i mezzi pubblici ma ciò, purtroppo, non è sempre vero in tutte le cittadelle universitarie. Da Napoli a Milano, da Bari a Cagliari, il problema è sempre uno: mettere al sicuro la propria auto e non fare tardi a lezione. Bisogna però dire che il campus di Monte Sant’Angelo non è sprovvisto di aree di parcheggio a pagamento, ma dato che hanno una capienza ridotta e che già dalle prime ore del mattino registrano il tutto esaurito, per gli studenti automobilisti “ritardatari” che non hanno la fortuna di trovare un buco per la propria auto nelle aree autorizzate, inizia un calvario quotidiano tra le strade e stradine circondanti il campus. Le alternative sono due: affidarsi ai classici parcheggiatori abusivi che infestano via Cinthia e le strade limitrofe, o allungare un pochino il proprio tragitto per sostare l’auto all’interno del parcheggio del vicino centro commerciale San Paolo. In entrambi i casi però, l’ipotesi di far tardi ad una lezione o ad un esame è altissima. Tutto ciò sta a dimostrare che non sempre essere auto muniti, vuol dire arrivare prima sul proprio luogo di lavoro o di studio.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy