• Google+
  • Commenta
25 gennaio 2007

I laureati fiorentini e il mondo lavoro: un connubio felice

Quali sono nel concreto le possibilità di trovare lavoro dopo la laurea? E quali sono le lauree che suscitano più appeal nei con

Quali sono nel concreto le possibilità di trovare lavoro dopo la laurea? E quali sono le lauree che suscitano più appeal nei confronti del mercato? Una ricerca che Almalaurea ha condotto sull’Università di Firenze ha rilevato che ad un anno dalla laurea quasi il 60% dei “dottori” ha trovato un lavoro. Una media più che ragguardevole, che premia l’Ateneo toscano, poiché supera di cinque punti la media nazionale, attestata al 54,5 %.
E la media continua a salire man mano che si va avanti con gli anni, sfiorando la piena occupazione: infatti, ad un lustro dopo il “fatidico giorno”, circa il 95% dei laureati fiorentini lavora. Lavoro sì, dunque. Ma quale? Sebbene ad un anno dopo la laurea prevalgano gli impieghi atipici (50%), anno dopo anno il lavoro si stabilizza e diventa a tempo indeterminato (a cinque anni dopo la laurea arriva al 72%). E gli stipendi? Salgono con il salire dell’età: se ad un anno dalla laurea la busta paga media non arriva ai 1000 euro mensili, dopo cinque si sfiorano i 1300.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy