• Google+
  • Commenta
8 gennaio 2007

I Pirati: l’animazione dell’Unisa

Spese esagerate, paghette minime e costi altissimi dei testi. Circostanze simili spingono gli studenti universitari a trovare un escamotage per guadagSpese esagerate, paghette minime e costi altissimi dei testi. Circostanze simili spingono gli studenti universitari a trovare un escamotage per guadagnare un extra, in modo da assaporare il gusto della vita indipendente. Un solo piccolo passo, capace di regalarci il brivido della libertà, di cavalcare l’onda del successo. Ciò di cui parlo è successo a Gianluca Vitale, un ragazzo come tanti, iscritto alla facoltà di Informatica presso l’Università degli Studi di Salerno. Ho avuto il piacere e l’onore d’intervistare cari colleghi, un mio coetaneo, davanti ad una tazza di caffé, quasi come quando ci capita di chiacchierare fra amici: “Gianluca perché hai scelto di lavorare part-time?” La sua risposta è stata totalmente esauriente: “Vedi Francesco, il motivo è quello che spinge tutti noi a lavorare, “i Soldi”. Ero stanco di chiedere qualsiasi cosa ai miei genitori, che onestamente,non mi hanno mai fatto mancane niente, però volevo piano piano iniziare a vivere”. “Quindi è così che sei diventato animatore?” “Esatto, sono diventato animatore presso i pirati, che è una compagnia ben distribuita nella regione. Qui ho fatto un corso per poter sempre andare preparato alle feste, fossero queste, compleanni, comunioni ecc. E’ un lavoro molto bello, che mi fa divertire oltre a guadagnare; in questo modo unisco l’utile al dilettevole”. “E’ anche vero che ovviamente come molti di Noi, aspiri ad esercitare la professione di ingegnere sul settore che hai scelto, l’Informatica”. “Si, infatti, quando un giorno sarò laureato, spero di poter lavorare con i computer, la cosa che capisco meglio. Devo dire però che ho iniziato per gioco queste due attività, rendendo in questo modo, ogni giorno più esilarante, migliorando anche la mia vita. Ho incontrato così persone molto simpatiche e disponibili, e alcune di loro, sono iscritte in varie Facoltà dell’Università degli Studi di Salerno. Insomma non posso desiderare di meglio!” Quindi cari Amici e colleghi, è la prova che il lavoro e lo studio possono convivere.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy