• Google+
  • Commenta
19 gennaio 2007

Prodi fischiato alla Cattolica di Milano

Il governo incassa ancora fischi dal mondo dell’università: ieri è stata la volta del ministro Padoa-Schioppa (contestato all’Universi
Il governo incassa ancora fischi dal mondo dell’università: ieri è stata la volta del ministro Padoa-Schioppa (contestato all’Università di Torino), oggi la protesta ha toccato Prodi alla Cattolica di Milano. Circa duecento aderenti ad Azione Giovani (l’organizzazione giovanile di Alleanza nazionale) hanno atteso il premier Romano Prodi davanti all’Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano per contestarlo amaramente con fischi, striscioni, slogan e anche qualche saluto romano. I ragazzi, riuniti sotto uno striscione di “Azione universitaria, destra in Ateneo”, hanno lanciato slogan come «Buffone, buffone», «Non ti vogliamo», «Silvio», «Chi non salta comunista è», «Vai a lavorare». I contestatori hanno anche cantato l’inno di Mameli e dieci di loro hanno fatto il saluto romano. Prodi, che riceverà la laurea honoris causa, è giunto alla Cattolica evitando di entrare dall’ingresso principale.
La contestazione si è interrotta momentaneamente all’arrivo del sindaco di Milano Letizia Moratti, che è stata ben accolta dai manifestanti.

Google+
© Riproduzione Riservata