• Google+
  • Commenta
10 gennaio 2007

Roma: Il nuovo ponte tra Università e Lavoro

Dopo Almalaurea ecco il nuovo ponte tra l’Università e il mondo del lavoro presentato da “La Sapienza”. Nascerà, infatti, nei primi me
Dopo Almalaurea ecco il nuovo ponte tra l’Università e il mondo del lavoro presentato da “La Sapienza”. Nascerà, infatti, nei primi mesi del 2007 la nuova banca dati “Borsa lavoro della Sapienza”.
Il servizio viene presentato come il mezzo che risolverà finalmente il problemi di quegli studenti che una volta usciti dall’università si ritrovano a fare i conti con la realtà lavorativa.

Ed è a questo che servirà BLUS: metterà in contatto gli studenti e le aziende.

In pratica il ragionamento che accomuna questo tipo di servizi è : “Stai cercando un’occupazione? bhe cosa aspetti inserisci il tuo curriculum vitae nel database della Sapienza e vedrai quante offerte ti verrano fatte”.

Questi, dunque, gli obiettivi del nuovo servizio della Sapienza, di cui tra l’altro si può già avere un assaggio sul sito www.blus.uniroma1.it. Si spera soltanto che Blus non diventi la copia di Almalaurea anche nei disastrosi risultati. Non sembra, infatti, che Almalaurea abbia svolto al meglio il suo compito visto che ad un anno dalla sua nascita si sente già il bisogno di inaugurare un piccolo gemellino che si occupi solo degli iscritti della Sapienza.

Chissà cosa succederà l’anno prossimo; magari si convergerà sulle lobby e avremo anche sull’home page della Sapienza un noto imprenditore che invita espressamente gli studenti a chiudersi in una rete di eletti che garantiscano agli studenti del proprio ateneo un buon lavoro (ogni riferimento è puramente casuale chiaramente!).

Ma si sa la speranza è l’ultima a morire, quindi auguriamoci che BLUS finalmente risolva i problemi e che non si debba arrivare a tanto.

Google+
© Riproduzione Riservata