• Google+
  • Commenta
31 gennaio 2007

Se Giurisprudenza dimentica Marta Russo

Lo scorso 29 gennaio, alla presenza del sindaco di Roma Walter Veltroni, si è svolta una piccola cerimonia al cimitero del Verano per la

Lo scorso 29 gennaio, alla presenza del sindaco di Roma Walter Veltroni, si è svolta una piccola cerimonia al cimitero del Verano per la nuova tomba di Marta Russo, la studentessa di Giurisprudenza uccisa nel 1997 da un colpo di pistola sparato dalla finestra dell’aula di filosofia del diritto. Il progetto è stato realizzato dalla studentessa di architettura, oggi architetto, Francesca Menchella ed è nato da un “concorso di idee” bandito dall’Associazione Marta Russo con RomaTre e l’Ente Verano Comune di Roma. Sulla tomba è riprodotto un fioretto, in ricordo della ragazza che amava tirare di scherma, e un mosaico ricorda il gesto d’amore dei suoi genitori che, rispettando la volontà espressa dalla figlia in vita, hanno donato i suoi organi.
A distanza di quasi dieci anni dall’accaduto la Sapienza in generale e la facoltà di giurisprudenza in particolare, sembrano aver dimenticato quella morte assurda di una ragazza di ventidue anni in un comune giorno di lezioni universitarie. Dei professori che insegnavano allora non rimane quasi nessuno nella facoltà, e l’aula da cui Scattone ha premuto il grilletto viene comunemente usata per svolgere seminari. Dopo il pronunciamento del tribunale, con la condanna – non condanna degli imputati e l’imbarazzo misto a protezionismo con cui alcuni settori della facoltà di giurisprudenza avevano seguito la vicenda giudiziaria, un cupo oblio sembra aver preso il sopravvento e di Marta Russo, tra i corridoi dell’università, non si parla quasi più.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy