• Google+
  • Commenta
8 gennaio 2007

Unisa: il futuro della rete

• Nuovi obiettivi per l’Università degli Studi di Salerno che cresce e pone le basi per essere uno degli Atenei più all’avanguardia in m• Nuovi obiettivi per l’Università degli Studi di Salerno che cresce e pone le basi per essere uno degli Atenei più all’avanguardia in merito alle nuove tecnologie. Il Progetto “Ampliamento e Potenziamento della Rete del Campus di Fisciano dell’Università degli Studi di Salerno”Avviso n. 901/03, finanziato nell’ambito del PON 2000/2006, ha, infatti, lo scopo di individuare, valorizzare e promuovere le tecnologie di rete impiegate all’interno del Campus Universitario dell’Ateneo di Salerno a supporto delle attività di ricerca, didattiche e amministrativo/gestionali. Il Progetto nasce come naturale prosecuzione delle azioni intraprese dall’Ateneo Salernitano nel corso degli ultimi 10 anni che hanno portato alla realizzazione di una fitta rete di distribuzione dati nel Campus per un numero complessivo di circa 12.000 punti rete e 300 apparati attivi su un area di circa 1 kmq. Tra questi interventi un ruolo particolarmente significativo è stato svolto dal progetto denominato “M.A.N.” che ha consentito il disegno e la realizzazione, nell’ambito della rete di Ateneo, di una infrastruttura tecnologicamente all’avanguardia in grado di far fronte alle esigenze attuali e di evolversi nel corso degli anni. Dunque, connettività più flessibile nel rispetto della sicurezza e della privacy, attraverso la realizzazione di isole wi-fi per un accesso alla rete con notebook o altri sistemi mobili. Le aree saranno attrezzate con access point standard 802.11g per consentire l’accesso alla velocità massima di 54Mbps. L’installazione terrà conto di eventuali strumenti sensibili a fenomeni elettromagnetici che potrebbero ricevere o portare interferenze alla trasmissione. Tutte le zone coperte dal servizio saranno delimitate e riconoscibili attraverso delle apposite indicazioni. Gli apparati consentiranno l’installazione sia indoor che outdoor ed avranno una dotazione di antenne intercambiabili a supporto dei diversi tipi di installazione.

Di tutto questo si parlerà giovedì 11 gennaio alle ore 10:00, presso il laboratorio Icaro del Centro ICT di Ateneo, nell’ambito del convegno: “Università in rete: stato dell’arte e tendenze”. Interverranno: il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Raimondo Pasquino, il prof. Giorgio Ventre presidente CRIAI (Centro di Ricerca per l’Informatica e l’Automazione Industriale), il prof. Roberto Canonico dell’Università “Federico II” di Napoli, Carlo Mirone e Donatella Sanzone della CISCO e, per l’ASCOM Italia, Antonio Scarfò. I risultati del progetto saranno presentanti dal Comitato di Gestione composto dal Prof. Alfredo De Santis, Coordinatore del Progetto, il Prof. Giuseppe Cattaneo,il Prof. Massimo De Santo, il dott. Attilio Riggio.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy