• Google+
  • Commenta
17 gennaio 2007

Università per il benessere degli animali: gratis e senza muoversi da casa

Partirà da metà gennaio la prima Università dedicata al benessere degli animali. Si tratta di un’iniziativa dell’AIDAA – l’As

Partirà da metà gennaio la prima Università dedicata al benessere degli animali. Si tratta di un’iniziativa dell’AIDAA – l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente – che ha deciso di impegnare un gruppo di esperti in veterinaria, etica e comportamento animale per insegnare ai padroni a vivere bene con il proprio animale domestico.
Il corso, della durata di sei mesi, organizzato in sei materie di insegnamento, sarà diretto dal presidente nazionale dell’AIDAA Lorenzo Croce, coordinato dalla dottoressa Elena Mentaschi – esperta comportamentista di fama internazionale – e gestito sotto il profilo legale dall’avvocato Maria Morena Suaria.
L’iniziativa, riservata a un massimo di 150 persone, offrirà delle nozioni fondamentali non solo circa il comportamento del proprio animale domestico, ma anche a proposito delle normative legali e amministrative legate al fedele compagno e al rapporto con le altre persone e con le istituzioni. Ai partecipanti verrà altresì offerta la possibilità di dialogare direttamente con gli esperti; alla fine del corso i corsisti dovranno sostenere un esame per ciascuna delle sei materie, al superamento del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione.
Si tratta di un’iniziativa nuova e assolutamente audace che punta a far conoscere meglio il mondo animale e a garantire così una convivenza serena tra animali e padroni.
I corsi, completamente gratuiti, si rivolgono ai soli possessori di cani e gatti; una volta iscritti i partecipanti riceveranno il materiale didattico cui farà seguito una serie di contatti con gli insegnanti. Per iscriversi è sufficiente mandare una mail all’indirizzo universitanimali@libero.it indicando le proprie generalità.

Google+
© Riproduzione Riservata