• Google+
  • Commenta
24 febbraio 2007

A scuola di teatro con Dacia Maraini

La Scuola Nazionale di Drammaturgia, diretta da Dacia Maraini, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Teatro di Gioia” di Gioia dei Marsi (
La Scuola Nazionale di Drammaturgia, diretta da Dacia Maraini, in collaborazione con l’Associazione Culturale “Teatro di Gioia” di Gioia dei Marsi (AQ), organizza per l’annualità 2007 il IV corso di Scrittura Teatrale. Destinato a giovani artisti, aspiranti scrittori, sceneggiatori in erba e studenti delle università ( che potranno far fruttare tale esperienza ai fini del riconoscimento dei crediti formativi), il corso si propone l’ obiettivo di fornire una preparazione globale sulle tecniche e gli strumenti relativi al teatro e di formare un professionista del campo che attraverso le proprie attitudini nella scrittura ne sappia gestire le figure cardine: il regista, l’attore, la produzione.
Il corso sarà così strutturato: sette moduli didattici che si concluderanno con uno stage finale di scrittura e un allestimento collettivo della rappresentazione teatrale finale.
La prima lezione, prevista per il 17 marzo, sarà tenuta dalla stessa Dacia Maraini, presso i locali dell’Ostello “Città del Teatro” di Gioia dei Marsi. Le altre lezioni, a cura del Prof. Incarnati e del Prof. Sciamone, seguiranno il seguente calendario: 18 marzo, 31 marzo, 1 aprile; 21 e 22 aprile; 5 e 6 maggio; 19 e 20 maggio; 9 e 10 giugno; 23 e 24 giugno.
Tema di quest’anno, nell’ambito di un progetto che nasce con l’ambizione di recuperare lo studio di figure esemplari ma poco conosciute del territorio abruzzese, è la storia di Anna Eisenstein. Nata a Vienna nel 1914 da famiglia ebrea – polacca, si trasferì a Firenze nel 1936 dove conseguì la laurea in lettere. Con le leggi razziali fu deportata in un campo di concentramento a Lanciano e le memorie di quella triste esperienza diventarono un libro, “L’internata numero 6”.
Il corso è a numero chiuso (solo 15 i posti disponibili) e ha un costo di 700 euro, comprensivo di dispense e materiale didattico e di pensione completa in un hotel del posto, nella splendida cornice delle alture marsicane.
Accanto ai corsi di drammaturgia per i “grandi” opererà anche un laboratorio teatrale riservato ai ragazzi della scuola media dell’ Istituto Comprensivo di Gioia dei Marsi e dell’ Istituto Comprensivo di Pescasseroli, che si impegneranno a realizzare uno spettacolo, che verrà anch’esso rappresentato all’interno della manifestazione annuale “Festival di Gioia Vecchio”.

Google+
© Riproduzione Riservata