• Google+
  • Commenta
5 febbraio 2007

All’Unitre si festeggia San Valentino

Febbraio, da sempre occasione di festeggiamenti (basti pensare al Carnevale), è come tutti sanno da sempre sinonimo di freddo, neve, vento,

Febbraio, da sempre occasione di festeggiamenti (basti pensare al Carnevale), è come tutti sanno da sempre sinonimo di freddo, neve, vento, febbre (non a caso si chiama “febbraio”… nda) e raffreddori vari.
Ma non solo.
Infatti, per nostra fortuna nessuno può negare che il mese più breve dell’anno sia anche sinonimo di dolcezza, sentimento… insomma, per dirla in breve, quando pensiamo a febbraio non possiamo non pensare alla ricorrenza più …”amata” dell’anno, ovvero San Valentino.
A questo proposito vi segnalo che quest’anno, presso l’Unitre, la cosiddetta Università delle Tre Età, mercoledì 14 febbraio, in concomitanza dell’ormai tradizionale party di Carnevale, si festeggerà anche San Valentino, il santo patrono degli innamorati.
L’iniziativa, com’è pubblicizzato all’interno del sito web dell’Università, il cui indirizzo è http://lnx.uni3.it/ , va accolta come “un’occasione per trascorrere una serata in allegria con i propri amici, figli, nipoti, familiari”; tanto più che l’ingresso, il cui biglietto è stato fissato al prezzo di 6 euro, è ufficialmente aperto anche ai non iscritti.
Unitre, con sede a Nichelino, un comune di circa 50 mila anime, situato nella provincia di Torino, è sorta più di 15 anni fa e conta ormai più di 1000 iscritti.
L’Ateneo si presenta già da qualche anno come “una scuola per tutte le età” e vanta per l’anno accademico in corso ben 44 corsi, tra cui non solo quelli legati alle classiche materie di studio, come Medicina, Teologia, Inglese o Filosofia, giusto per citarne alcuni; ma anche corsi di ballo (dal liscio al latino-americano), laboratori tematici (come il corso sul vino), iniziative legate al mondo dell’arte ed altro ancora.
Quello che salterà agli occhi a chi come me deciderà magari di scorrere per qualche minuto le pagine del sito di Unitre, è certamente il costo dell’iscrizione davvero irrisorio (parliamo di 40 euro soltanto!!!), che peraltro consente di partecipare a tutte le iniziative proposte senza nessun limite.
Tutto ciò è possibile per un motivo fondamentale.
Unitre, si regge interamente sul volontariato: tutti gli insegnanti, gli organizzatori, i segretari e chiunque presti servizio all’interno dell’Università delle Tre Età, lo fa senza percepire alcunché, esclusivamente per il piacere di prestare il proprio servizio alla comunità.
Ma torniamo al motivo principale di questo mio articolo.
L’appuntamento per partecipare ai festeggiamenti di San Valentino (e del Carnevale) è dunque per il 14 febbraio pv, alle ore 21,00 presso la Bocciofila di Nichelino, in via Giacosa.
Per qualsiasi informazione aggiuntiva sulla serata (o anche sui corsi dell’Università nichelinese), è possibile contattare l’Unitre direttamente via mail all’indirizzo unitre@nichelino.com
Non vi resta che cominciare a pensare ad un buon travestimento e a coinvolgere amici e (ovviamente) fidanzati.

Google+
© Riproduzione Riservata