• Google+
  • Commenta
10 febbraio 2007

All’Università di Siena va in onda il circo

Acrobati, giocolieri, trapezisti e l’arte della giocoleria nello spettacolo teatrale. Sono questi i soggetti della mostra fotografica di Alessandr

Acrobati, giocolieri, trapezisti e l’arte della giocoleria nello spettacolo teatrale. Sono questi i soggetti della mostra fotografica di Alessandro Faralli, organizzata nell’ambito del festival universitario senese “Spazi in cerca d’autore”. La mostra ha una particolarità: “Le fotografie esposte non sono di scena”, spiega Alessandro Faralli, “ma una testimonianza di ciò che vede lo spettatore seduto in platea. Per questo le immagini sono state realizzate senza flash e senza cavalletto”. La mostra è allestita nell’atrio della palazzina dell’Orologio, presso il campus del Pionta ad Arezzo e si potrà visitare fino all’11 febbraio.
“Spazi in cerca d’autore” è il festival degli artisti universitari che permette agli studenti di esprimersi nei vari settori dell’arte e dello spettacolo grazie al sostegno economico fornito dall’Università di Siena.
Alessandro Faralli è una personalità ormai ben conosciuta all’interno dell’ateneo senese. Iscritto al corso di laurea in Conservazione dei beni culturali ha già esposto infatti, nella scorsa edizione del festival, molti suoi lavori. Le venti sue fotografie in mostra quest’anno rappresentano esibizioni al confine tra teatro, circo e danza, per una visione del tutto nuova sul mondo del circo.

Google+
© Riproduzione Riservata