• Google+
  • Commenta
28 febbraio 2007

La Sapienza apre uno sportello per le aziende high tech

All’interno di Sapienza innovazione da poco trova spazio un nuovo sportello per le aziende, nato per promuovere progetti comuni e nuove imprese high tAll’interno di Sapienza innovazione da poco trova spazio un nuovo sportello per le aziende, nato per promuovere progetti comuni e nuove imprese high tech.
Scrivendo a sapienzainnovazione@uniroma1.it le aziende potranno entrare direttamente in contatto con il consorzio, chiedere informazioni sulle competenze presenti all’interno dell’Università, presentare richieste di consulenza e avanzare proposte di progetti comuni.
Sapienza innovazione, nato per iniziativa della Sapienza e a cui partecipano Unicredit, Biclazio e Filas, promuove il collegamento tra Università, centri di ricerca pubblici e privati, associazioni di categoria e imprenditori, con lo scopo di individuare finanziatori per progetti e sostenere l’avvio di nuove imprese improntate sulle nuove tecnologie.
Questo nuovo sportello per le aziende nasce all’interno di questo consorzio, presieduto dal prorettore alla Ricerca, sviluppo e rapporti con il mondo produttivo, Luciano Caglioti. Operativo ormai da sei mesi, ha già conseguito numerosi traguardi, tra cui la costituzione di una decina di laboratori congiunti, i cosiddetti joint lab. Sapienza Innovazione è stato giudicato dal Map come la seconda migliore proposta per l’attuazione di interventi di promozione e assistenza tecnica per l’avvio di imprese, in particolare di quelle operanti in comparti di attività a elevato impatto tecnologico su scala nazionale. Questo importante riconoscimento ha permesso al gruppo di ottenere un significativo contributo per sviluppare maggiormente le iniziative di creazione di nuove imprese e di trasferimento tecnologico.

Google+
© Riproduzione Riservata