• Google+
  • Commenta
27 febbraio 2007

Roma: una targa indica il passaggio del meridiano

Lo scorso 23 febbraio é stata inaugurata all’interno dei Giardini Vaticani, proprio alle spalle del Cupolone, la targa che segna sul territorioLo scorso 23 febbraio é stata inaugurata all’interno dei Giardini Vaticani, proprio alle spalle del Cupolone, la targa che segna sul territorio il passaggio della linea immaginaria che – attraversando Roma – unisce i due poli terrestri. Questa operazione, frutto dell’iniziativa di un gruppo di lavoro della facoltá di Ingegneria della Sapienza, coordinata da Mattia Crespi, ordinario di Topografia e Geomatica, e da Studium Urbis, il Centro di Ricerca Topografica di Roma, con a capo Allan Ceen, allinea la capitale italiana alle altre europee come Londra e Parigi, su cui giá da tempo é stata “materializzata” con una targa la linea del meridiano sul territorio.
L’altro aspetto interessante della vicenda é che in questo modo si semplificherá al massimo il calcolo delle coordinate geografiche: con l’uso di un comune cellulare GSM e grazie ad una rete di stazioni permanenti, gestita da dall’Area di Geodesia e Geomatica del Dipartimento di Idraulica Trasporti e Strade della Sapienza, sará possibile calcolare in tempo reale e con estrema esattezza la propria posizione sul globo terrestre. I ricercatori della Sapienza guadagnano cosí una posizione di primo piano negli studi di posizionamento.

Google+
© Riproduzione Riservata