• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2007

Sapienza: concorso “Goldoni contaminato”

Si terrà dal 18 al 29 luglio a Venezia, la prossima edizione del Festival Internazionale del Teatro che per la prima volta ospiterà un CSi terrà dal 18 al 29 luglio a Venezia, la prossima edizione del Festival Internazionale del Teatro che per la prima volta ospiterà un Campus Universitario, dedicato agli studenti universitari dei Paesi europei e del Mediterraneo. Nell’ambito di questo evento la Facoltà di Scienze della Comunicazione della Sapienza insieme alla Biennale di Venezia intendono promuovere il concorso “Goldoni contaminato tra letteratura, teatro e cinema”. Il concorso prevede la realizzazione di un cortometraggio che abbia come tema le contaminazione tra le tre forme d’arte, letteratura, teatro e cinema prendendo come riferimento Goldoni, proprio nel periodo delle celebrazioni per il terzo decennale della sua nascita. Carlo Goldoni, veneziano doc, è stato il riformatore della commedia dell’arte, un illuminista dal tono più popolare, che nelle sue opere ha sempre riconosciuto valore e dignità alle forme d’espressione delle diverse classi sociali, dando spazio al conflitto tra nobiltà e borghesia, sempre cosciente che ogni uomo attraverso l’onore, la reputazione, si possa affermare indipendentemente dalla classe a cui appartiene. L’opera goldoniana racchiude tutta la vita di Venezia e dell’Italia di quel periodo, assumendo così anche valore di moderno realismo.
Gli studenti della Facoltà di Scienze della Comunicazione che intendono partecipare al concorso dovranno realizzare un soggetto a tema, da soli o in gruppi di massimo cinque persone. Una Commissione selezionerà i lavori migliori per realizzare alcune sceneggiature, la migliore tra queste verrà scelta per la realizzazione di cortometraggio per il Festival Internazionale del Teatro. Gli studenti possono scegliere tra diverse aree tematiche, una riguardo le donne di Goldoni (la locandiera, la serva amorosa, la donna di garbo), archetipi femminili ieri e oggi, il potere della seduzione, la seduzione del potere. Un’altra area tematica è sul fascino discreto della borghesia goldoniana, il terzo tema da scegliere può essere “Le smanie della villeggiatura…i riti delle vacanze”, l’ultima area tematica riguarda il legame tra Parigi e Venezia.

Questo concorso presenta un occasione per ritrovare attraverso l’opera di un grande autore, le radici e le risorse del teatro moderno e per ricreare un rapporto tra giovani e teatro.

Google+
© Riproduzione Riservata