• Google+
  • Commenta
3 febbraio 2007

Teatro Palladium e Roma Tre: continua la collaborazione

“Paesaggio con fratello rotto” è la trilogia che si potrà vedere in scena dall’otto al dieci febbraio al teatro Palladium alle ore 2

“Paesaggio con fratello rotto” è la trilogia che si potrà vedere in scena dall’otto al dieci febbraio al teatro Palladium alle ore 21 e l’undici alle 17, a piazza Bartolomeo Romano, 8. Stavolta l’ateneo romano e il Palladium mettono in scena un’opera di ampio respiro, una trilogia nella quale Cesare Ronconi, fautore insieme a Mariangela Gualtieri del Teatro Valdoca, che rappresenta tre paesaggi contemporanei. “Fango che diventa luce, Canto di ferro e A chi esita” sono i tre affreschi messi in scena, il cui protagonista comune è il fratello rotto, metafora di un’umanità contraddittoria. Le tre tappe di “Paesaggio con fratello rotto”, sono comunque concepite come singole, indipendenti e con un proprio finale, che in questo caso Ronconi e soci hanno deciso di riunire in un solo grande evento teatrale di tre parti, con dieci personaggi e musica dal vivo. Gli spettatori vedranno, o meglio, avvertiranno soprattutto il dolore che attanaglia il mondo occidentale, diviso tra guerre e politica: la divisione tra il singolo e i “fatti del mondo, la lontananza da coloro che abbiamo scelto come nostri rappresentanti. Una delle tante “anime del mondo”, oscura e triste che spesso taciamo anche a noi stessi.
Il costo dei biglietti per i studenti di Roma Tre è di 8 euro; per qualsiasi altra informazione ci si può rivolgere a info@teatro-palladium.it o al numero

Google+
© Riproduzione Riservata