• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2007

Varese: si conclude il corso Donne lavoro società – crescere per contare

Si concluderà venerdì 16 febbraio 2007, con la consegna degli attestati di partecipazione, il corso “Donne Lavoro Società – CrescSi concluderà venerdì 16 febbraio 2007, con la consegna degli attestati di partecipazione, il corso “Donne Lavoro Società – Crescere per contare” l’iniziativa formativa organizzato dal Comitato Pari Opportunità dell’Università degli Studi dell’Insubria in collaborazione con le Consigliere di Parità della Provincia di Varese.
Saranno 78 gli attestati di frequenza consegnati ad altrettanti partecipanti, 77 donne e un uomo.
L’appuntamento è nella sede della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi dell’Insubria, situata in via Monte Generoso 71.

Il percorso formativo mirava a diffondere la conoscenza dei principi e delle politiche di Parità e Pari opportunità per incrementare la presenza delle donne nei luoghi della decisione; a far sviluppare una consapevolezza diffusa di una cultura di genere su cui costruire proposte di azioni positive e politiche conciliative condivise; a rafforzare capacità e competenze per diventare protagoniste nella promozione di modelli organizzativi basati sui principi di Parità, Pari Opportunità nelle relazioni lavorative, sociali e familiari.

Tra le partecipanti, tante diplomate e laureate, quasi tutte lavoratrici, ma anche qualche studentessa, quasi nessuna ha finora svolto concretamente attività nelle Pari opportunità. Alcune corsiste provengono da Como e da Milano, una viene da Alessandria.

Esprimono soddisfazione la coordinatrice del Comitato Pari Opportunità Anna Arcari e la Consigliera di Parità, Gabriella Sberviglieri, che commentano: «la notevole partecipazione al corso rappresenta uno stimolo positivo per proseguire, in collaborazione tra le due istituzioni, un’attività formativa di qualità sulla condizione femminile e lo sviluppo di un pensiero autonomo delle donne, in particolar modo per l’anno 2007, Anno Europeo per le Pari Opportunità».

Al termine della cerimonia di consegna degli attestati, sarà proiettato il film “Bellissime 2”: la pellicola è integralmente incentrata sul ruolo svolto dalla donna nella modernizzazione dei costumi del Bel Paese a partire dal secondo dopoguerra, fino ai giorni nostri.

Google+
© Riproduzione Riservata