• Google+
  • Commenta
7 febbraio 2007

Verona: Convegno “Filosofia della medicina”

Due facoltà, una scientifica l’altra umanistica, insieme nel convegno internazionale di studi “Filosofia della Medicina: ontologia, modelli, meDue facoltà, una scientifica l’altra umanistica, insieme nel convegno internazionale di studi “Filosofia della Medicina: ontologia, modelli, metodo clinico, metodiche ed errori ”, che si terrà da giovedì 8 a sabato 10 febbraio al Polo Zanotto.
L’evento, organizzato dall’Università di Verona in collaborazione con la Fondazione Glaxo Smith Kline, prenderà il via giovedì alle 9 con i saluti del rettore, Alessandro Mazzucco, del preside della facoltà di Lettere e Filosofia, Mario Lombardo, del preside di Medicina e Chirurgia, Michele Tansella, e del direttore del Dipartimento di Filosofia, Ferdinando Marcolungo.
I temi spazieranno dalla medicina di urgenza alla relazione medico-paziente, dalle neuroscienze all’intersoggettività negli studi sull’autismo. Il convegno proporrà, inoltre, interventi importanti e attuali come quello sulle «Riflessioni sull’uomo di fronte a nuove sfide» e quello su «Errore medico dalla valutazione teorica alla pratica clinica».
«L’esigenza di una maggiore consapevolezza dei problemi e dei metodi fondamentali dell’attività medica, intesa sia come disciplina teorica che come pratica clinica, è sempre più sentita» hanno spiegato gli organizzatori. «Per questo motivo da una parte saranno affrontati aspetti riguardanti il campo d’indagine della medicina, la modellazione dei fenomeni biomedici e i concetti a questo scopo richiesti, dall’altra, verrà data attenzione alla specificità dell’attività clinica, tenendo distinti i problemi generali di metodo dalle questioni attinenti alle singole metodiche ed esaminando alcune modalità di acquisizione e valutazione dell’informazione».
Al convegno interverranno, tra gli altri, Giovanni Federspil, professore ordinario di Medicina interna all’Università di Padova, Antonio Moretto, professore ordinario di Filosofia della Scienza all’Università di Verona, Gabriele Romano, professore di Sanità pubblica dell’Università di Verona, Giovanni Berlucchi, professore ordinario in Fisiologia della Facoltà di medicina e Chirurgia di Verona, Francesco Ambrosio e Cesare Scandellari, rispettivamente professore associato del dipartimento di Farmacologia e professore ordinario di Medicina interna dell’Università di Padova.
Il programma dell’evento è consultabile sul sito dell’ateneo www.univr.it al link “Conferenze e seminari”.

Google+
© Riproduzione Riservata